A- A+
Culture
Uffizi Virtual Experience da Giotto a Caravaggio alla Fabbrica del Vapore

In anteprima a Milano la prima digital exhibition immersiva e interattiva realizzata in Italia, dedicata alla Galleria degli Uffizi di Firenze. Valorizzare il patrimonio culturale e creativo italiano è l’idea alla base di Uffizi Virtual Experience: un viaggio interattivo in quattrocento anni di storia dell’arte italiana, grazie a multiproiezioni immersive, immagini in movimento e alla tecnologia di Uffizi Touch , il primo prodotto al mondo che, all’interno di un “quadro” digitale interattivo, contiene l’intero patrimonio artistico del museo fiorentino con immagini ad altissima risoluzione.  Nel periodo di mostra è previsto un programma quotidiano di visite guidate, laboratori didattici, workshop per bambini, ragazzi, studenti, famiglie fino a settimanali appuntamenti per il pubblico adulto.  Uffizi Virtual Experience. Da Giotto a Caravaggio rientra nella rassegna Ritorni al Futuro promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano ed è patrocinata dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dal Comune di Milano e dal Comune di Firenze. 

Maestà di Giotto, Annunciazione di Leonardo da Vinci, Nascita di Venere e Primavera di Botticelli, Madonna del Cardellino di Raffaello, Tondo Doni di Michelangelo, Venere di Urbino di Tiziano e Medusa di Caravaggio sono solo alcuni dei capolavori protagonisti in mostra, l’esposizione raccoglie 1150 opere della Galleria degli Uffizi e conduce lo spettatore verso un’esperienza culturale in cui la qualità dei contenuti è unita alla spettacolarità della forma. Attraverso immagini digitali ad altissima risoluzione, il visitatore può scoprire i più piccoli dettagli delle opere, invisibili a occhio nudo, mentre attraverso touch screen e altre installazioni è possibile interagire con tecnologie abilitanti che consentono di esplorare la collezione del museo fiorentino attraverso collegamenti tematici e trasversali: dal riflesso della luce sulle perle di Lucrezia Panciatichi, nel ritratto di Agnolo Bronzino, alle due collane della piccola Bia de’ Medici, in un’altra opera dell’artista cinquecentesco, dai fiori nell’Annunciazione di Leonardo da Vinci al giardino dell’Adorazione dei pastori di Lorenzo di Credi, dal paesaggio collinare della Madonna del pozzo di Francesco di Cristofano all’autoritratto di Angelica Kauffmann, esposto nel Corridoio Vasariano. Il pubblico, tra appassionati d’arte o di tecnologia, avrà così la possibilità di costruire la propria visita, personalizzando l’esperienza e il livello di approfondimento secondo interessi e passioni.  L’esperienza della mostra si articola in due sezioni: • una parte immersiva dedicata alla visione delle opere, in un viaggio dal Duecento di Giotto al Seicento di Caravaggio; • una parte interattiva ludico-esperienziale e didattica, allestita con tecnologia Uffizi Touch

L’esperienza digitale è aumentata dai dispositivi dei visitatori che, attraverso smartphone e tablet, potranno scaricare gratuitamente l’applicazione UBILIA per fruire di contenuti “di prossimità” in funzione della propria posizione. A partire dalla data d’inaugurazione della digital exhibition, sarà possibile sia visualizzare tutte le 1150 opere sul proprio dispositivo mobile e condividerle mentre ci si muove negli spazi de La Fabbrica del Vapore, sia utilizzare la app per spostarsi in vari punti della città e scoprire contenuti inediti legati all’evento. Per partecipare all’attività sui social network e condividere i contenuti di Uffizi Virtual Experience, è stato creato l’hashtag #UVE2016.  Uffizi Virtual Experience. Da Giotto a Caravaggio è la prima produzione di VIRTUITALY, startup spinoff di Centrica che nasce con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e creativo italiano in location suggestive, grazie a contenuti digitali e tecnologie immersive e interattive di altissima qualità. Il contenuto scientifico e la fruizione sono integrati e implementati con attenzione agli aspetti emozionali per costruire un’esperienza di edutainment appagante e formativa per il visitatore. Marco Cappellini, amministratore delegato di VIRTUITALY  Gli eventi settimanali Correda il progetto un ricco calendario di eventi e attività ludico-didattiche per bambini e famiglie, oltre a lezioni frontali e interattive per studenti delle scuole elementari, medie e superiori, in modo da affiancare la visita con approfondimenti pensati per ogni livello di istruzione. Ogni mattina dal lunedì al venerdì verranno organizzate lezioni di storia dell’arte per studenti delle scuole elementari, medie e superiori. Le lezioni, preparate dalla storica dell’arte Irene Martinelli sulla base di percorsi tematici basati sulle opere della collezione della Galleria degli Uffizi e realizzate dagli allievi diplomati alla Scuola di Teatro Luca Ronconi del Piccolo Teatro di Milano - Teatro d'Europa, saranno supportate dalla tecnologia Uffizi Touch  e aiuteranno gli studenti a scoprire l’arte in modo innovativo e coinvolgente. Il sabato e la domenica saranno dedicati alle famiglie: verranno proposti laboratori didattici per bambini dai 3 ai 12 anni, dai giochi basati sulle opere al disegno, dalle rappresentazioni teatrali al fumetto, per imparare e divertirsi. Per il pubblico adulto, ogni giovedì alle 19.30 si svolgerà un programma di incontri di approfondimento negli spazi della digital exhibition, con relatori esperti di arte, moda, enogastronomia, tecnologia e digital humanities.

VIRTUITALY è la startup nata a luglio 2015 come spinoff di Centrica (www.centrica.it), azienda che, oltre a fare parte del Parco Urbano dell’Innovazione “Le Murate” del Comune di Firenze, vanta una lunga collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con la Galleria degli Uffizi e ha esperienza di oltre quindici anni nella digitalizzazione ad altissima risoluzione di opere d’arte e nello sviluppo di tecnologie abilitanti e applicazioni digitali interattive.  L’obiettivo di VIRTUITALY (www.virtuitaly.com) è valorizzare il patrimonio culturale e creativo italiano e realizzare mostre virtuali interattive e immersive: eventi di grande impatto emozionale e dal valore sia educativo sia di intrattenimento. Un nuovo approccio all’edutainment in grado di coinvolgere studenti, famiglie e appassionati di cultura, tecnologia e digital humanities. Il visitatore è allo stesso tempo spettatore e attore: non solo può osservare una presentazione scenografica delle opere, ma anche scoprire dettagli e trovare approfondimenti seguendo i collegamenti suggeriti dalle tecnologie XLimage  e XLknowledge , sviluppate da Centrica e integrate in Uffizi Touch .

Uffizi Touch  permette la fruizione avanzata del patrimonio della Galleria degli Uffizi, precisamente di 1150 opere, esposte nella Galleria, nel Corridoio Vasariano e cento dipinti dei Depositi. L’accesso alla collezione avviene attraverso quattro percorsi: Opere, Artisti, Epoca Storica, Mappa. Una volta selezionata l’opera di interesse, è possibile analizzarla in ogni dettaglio (con funzioni di zoom in/out) fino a cogliere le pennellate dell’artista e i particolari più nascosti, misurarla virtualmente, attivare la scheda informativa. Inoltre si possono selezionare due dipinti e confrontarli in ogni parte oltre a esplorare l’intera collezione attraverso percorsi tematici (paesaggio, gioielli, arredi, etc) sintetizzati dalla funzione Suggerimenti. Per sfruttare questa risorsa a scopo didattico è stata recentemente realizzata la versione Cloud per lavagne interattive, che prevede anche contenuti esclusivi rappresentati da 28 capolavori riprodotti a risoluzione e qualità superlativa (immagini fino a 10 GigaPixel). Le tecnologie alla base di Uffizi Touch  possono essere personalizzate per qualsiasi istituzione culturale attraverso la Uffizi Touch  Platform. Maggiori informazioni su www.uffizitouch.it.

UBILIA  è una piattaforma cloud/app per fruire di servizi basati sulla geolocalizzazione su dispositivi mobili. Con questa app (iOS/Android), l'utente può accedere a informazioni e servizi correlati a POI (Points Of Information) sia in spazi aperti sia all'interno di edifici. Maggiori informazioni su www.ubilia.com

Uffizi Virtual Experience. Da Giotto a Caravaggio 22 gennaio - 10 marzo 2016 Milano, La Fabbrica del Vapore via Giulio Cesare Procaccini, 4 (linea metro M5 fermata Monumentale)  orari: lunedì, martedì, mercoledì, venerdì, domenica: 10.00 - 20.00 giovedì e sabato: 10.00 - 23.00  biglietti: ingresso intero €10 / ridotto under 18, studenti, over 65, disabili (per gli aventi diritto all’accompagnamento, secondo la Legge 104/92 l’accompagnatore ha diritto all’ingresso gratuito) €8 / famiglia 2 adulti e 2 bambini o 1 adulto e 3 bambini €30 / maxi famiglia 2 adulti + 3 bambini o 1 adulto e 4 bambini €38 / scuole €6  Tramite il sito www.uffizivirtualexperience.it è possibile prenotare la partecipazione agli eventi e acquistare i biglietti online.  

Tags:
uffizivirtuale experiencegiottocaravaggiofabbrica del vapore
in vetrina
Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

Milan, Batshuayi alternativa di Quagliarella. Ecco perchè l'affare si può fare

i più visti
in evidenza
Juve, regina degli stipendi in A CR7 davanti a Higuain. Classifica

Sport

Juve, regina degli stipendi in A
CR7 davanti a Higuain. Classifica

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford presenta la Edge di nuova generazione

Ford presenta la Edge di nuova generazione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.