A- A+
Cura di sé

Si chiama Brain Wellness. Benessere per la mente. E' una nuova piattaforma, lanciata da Neocogita (una start-up nata da un anno e mezzo), per computer e tablet. E' pensata per le aziende, per i team sportivi e... anche per le Spa.L’obiettivo? Stimolare e allenare le funzioni cognitive, migliorando le performance mentali delle persone che frequentano centri termali, di manager in ambito professionale e di sportivi in gara. Affaritaliani.it ha intervistato Nicola De Pisapia, responsabile scientifico di Neocogita.

Come si differenzia la piattaforma Brain Wellness rispetto alle altre proposte di brain coaching?
"E' una piattaforma mirata a rendere completamente indipendenti gli utenti. Dopo un minimo di formazione fatta direttamente da noi sul funzionamento del cervello e sui meccanismi di base del brain wellness, le persone possono poi utilizzare questi strumenti in totale indipendenza, senza un coach. Gli utenti diventano i coach di se stessi".

Che tipo di esercizi vengono proposti? 
"Ce ne sono di tre tipi. Esercizi di training cognitivo, ovvero allenamenti di specifiche funzioni cognitive come attenzione e memoria di lavoro, che ricordano i giochi al computer, ma che in realtà, attraverso un allenamento serio, portano al potenziamento della cognizione. Esercizi di meditazione ed esercizi con sensori da fare per un periodo limitato in presenza di un nostro operatore".

Ci sono studi scientifici in particolare che avete preso come riferimento?
"Assolutamente sì. L'intera piattaforma è basata su centinaia di articoli scientifici (peer-reviewed), presi dalla letteratura in neuroscienze e neuroscienze cognitive".

Brain wellness corporate è pensato per l'azienda o per il singolo lavoratore?
"Al momento tutta la piattaforma è pensata per i singoli lavoratori, ma si può lavorare in team. Tra qualche settimana usciranno su circuito Android alcune parti della piattaforma in versione app per smartphone, acquistabili anche dal singolo utente. Ma da questi prodotti aggiuntivi resteranno fuori ovviamente la formazione e il biofeedback completo (che necessiterebbe acquisto di sofisticate apparecchiature elettroniche)".

Brain wellness sport: quanto la mente influisce sulla prestazione sportiva?
"Moltissimo. Attenzione, motivazione, reazione a situazioni negative, capacità di visualizzazione, velocità nei processi di decisione, e così via sono processi mentali di fondamentale importanza tutti gli sport. Queste ed altre capacità mentali possono essere allenate, soprattutto per chi vuole ottenere risultati distintivi rispetto ad altre forme tradizionali di allenamento".

brain wellness (2)
 

Brain wellness spa: come è nata l'idea di proporre questa piattaforma ai centri benessere?
"Dall'osservazione che le proposte di servizi wellness in questi centri sono completamente sbilanciate sull'aspetto fisico - che è certamente una componente necessaria per il benessere - ma non sufficiente. Un fisico in perfette condizioni e una pelle liscia in una persona che non è in grado di gestire lo stress non portano molto lontano".

Come consigliate di abbinarla ai trattamenti benessere?
"Con i nostri programmi affiancati a quelli tradizionali. Allenando e rendendo le persone consapevoli dei meccanismi mentali e psicofisiologici di base".

La piattaforma influisce anche sulla salute emotiva: come?
"Aumenta la consapevolezza dei propri automatismi emozionali, insegna a diminuire il rimuginio negativo, propone strategie per la regolazione emozionale, rafforza la resilienza. Queste sono solo alcune delle conseguenze positive sulla salute emotiva, derivanti dall'utilizzo della piattaforma".

Non potrebbe essere stressante ritrovarsi la tecnologia anche nella spa?
"La tecnologia in sé è neutrale. L'uso che se ne fa può essere stressante, ma noi proponiamo un uso della tecnologia per veicolare informazioni e metodi su come ridurre lo stress. Una conseguenza di queste metodologie da noi proposte è - ad esempio - che le persone imparano ad utilizzare la tecnologia fuori dalle spa (cellulari, pc, auto etc) in maniera più equilibrata e meno stressante".

Ci sono centri benessere che la stanno già utilizzando?
"Al momento no. Neocogita è una start-up con un anno e mezzo di età, e questo periodo è servito per la realizzazione dei primi nostri prodotti di brain wellness. In base ad accordi commerciali in corso in queste settimane, prevediamo i primi usi in spa, centri sportivi e aziende nel primo trimestre 2014".

Qual è il costo dell'abbonamento?
"Non c'è un costo di abbonamento. La piattaforma si adatta a seconda delle esigenze del cliente, e il prezzo varia di conseguenza. Noi possiamo offrire sia un pacchetto semplice e modesto con pochi elementi (alcune app), sia un intero programma di teorie e metodi di training per chi vuole investire di più".

Maria Carla Rota
@MariaCarlaRota

Tags:
brain wellnesssauna
in vetrina
Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

i più visti
in evidenza
Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

Spettacoli

Emma Marrone: "Mi devo fermare
Ho un problema di salute"


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.