A- A+
Economia
Accordo da 2,4 miliardi Francia-Irlanda sull'oncologia

Shire, società farmaceutica irlandese, cederà la divisione di oncologia alla francese Servier per 2,4 miliardi di dollari (1,94 mld euro) in contanti. Il deal potrebbe scoraggiare il tentativo di acquisizione di Shire da parte della giapponese Takeda, il cui maggiore interesse era dato proprio dalla divisione oncologica.

Flemming Ornskov, ceo di Shire, ha affermato che, sebbene la divisione abbia registrato una forte crescita e redditività, non è essenziale per la strategia a lungo termine del gruppo. Ornskov, ricorda Italia Oggi, ha aggiunto che Shire sta pensando di cedere altri asset non strategici per focalizzarsi maggiormente nel campo delle malattie rare.

Tags:
shirepharma
in vetrina
Iannone dimentica Belen, Andreea Sasu è la nuova fiamma

Iannone dimentica Belen, Andreea Sasu è la nuova fiamma

i più visti
in evidenza
Kardashian, un abito esplosivo Kim col vestitino che non c'è

LE FOTO DELL'EREDITIERA

Kardashian, un abito esplosivo
Kim col vestitino che non c'è


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Transpotec Logitec 2019,Fiat Professional protagonista

Transpotec Logitec 2019,Fiat Professional protagonista


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.