A- A+
Economia
Alitalia, Patuanelli contro i Benetton. Atlantia: "Sorpresi. Impegno ingente"

Atlantia: Moody's riduce rating BaI da Baa3, resta outlook negativo

Il declassamento dei rating di Atlantia e Aspi, secondo Moody's, riflette la previsione che "i rischi al ribasso stiano crescendo". La decisione segue alla chiusura temporanea dei ponti gestiti da Aspi per motivi di sicurezza e riflette le attese che un maggiore controllo delle attivita' autostradali di Aspi potrebbe comportare costi aggiuntivi potenzialmente significativi. Inoltre le carenze nelle funzioni di controllo di Aspi, se provate, minerebbero la credibilita' dell'operatore e potrebbero indebolire la sua posizione nelle discussioni sul futuro della sua concessione - dove nessun progresso e' stato evidente. Infine, scrive Moody's, qualsiasi potenziale rinegoziazione della concessione di Aspi "comporterebbe probabilmente condizioni meno favorevoli per l'operatore".

Alitalia, Atlantia: "Sorprende Patuanelli, ingente l'impegno sul nostro dossier"

"In relazione alle sorprendenti dichiarazioni del Ministro dello Sviluppo Economico Patuanelli, secondo cui Atlantia avrebbe partecipato 'fittiziamente' alla procedura per una eventuale costituzione di una newco Alitalia, la societa' respinge con forza tale accusa, ricordando come ben noto al Ministro l'ingente impegno di persone e risorse messe in campo allo scopo". La partecipazione significativa di un primario partner industriale al capitale della nuova societa' e la definizione di un piano industriale di effettivo rilancio di Alitalia, ricorda la societa', "sono stati gli elementi che, sin dall'inizio, Atlantia ha pubblicamente comunicato - ed esplicitamente ribadito nella lettera inviata il 2 ottobre scorso al Ministro Patuanelli - come essenziali ai fini della partecipazione all'ipotizzato consorzio. Era peraltro dichiarata intenzione dello stesso Governo quella di evitare l'ennesimo piano di mero salvataggio di breve termine della compagnia di bandiera. Diversamente da quanto riportato in varie dichiarazioni politiche, Atlantia - conclude la nota - mantiene ferma la disponibilita', gia' comunicata al termine del Consiglio di Amministrazione del 19 novembre scorso, a proseguire - se richiesto - il confronto per l'individuazione del partner industriale e di un business plan condiviso, solido e di lungo periodo per un effettivo rilancio di Alitalia".

Stefano Patuanelli (MISE) a 24Mattino su Radio 24: Alitalia, “Colpa di Atlantia che ci ha fatto perdere tempo”

Il futuro di Alitalia? “Non c’è stata una risposta di mercato per colpa di Atlantia che ha partecipato fittiziamente a una procedura senza poi voler investire realmente nella compagnia. Questo ha fatto perdere molto tempo e ad oggi non c’è soluzione di mercato”.Lo dice il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

 
Alitalia - Stefano Patuanelli (MISE) a 24Mattino su Radio 24: Alitalia, “ Prestito già liberato dl fisco”           

Il prestito ponte di 400 milioni di euro per Alitalia "è già stato liberato nel decreto fiscale. Il decreto di ieri sposta semplicemente le risorse su un altro canale. Un tecnicismo". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, a  24Mattino  di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 rispondendo anche alla domanda se il governo teme che l'Europa blocchi il prestito.

 

ArcelorMittal - Stefano Patuanelli (MISE) a 24Mattino su Radio 24: “Ilva Caio consulente governo”

Francesco Caio come consulente del governo per negoziare con ArcelorMittal? "E' un manager italiano di comprovato valore. Ritengo abbia la capacità di trattare nel pieno interesse dello Stato" e questo "potrebbe essere utile al Paese", ha risposto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli a 24Mattino  di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. In vista dell'incontro domani al Mise "ai sindacati illustreremo, insieme all'azienda, l'attuale situazione, stiamo cercando di capire se c'è una soluzione di continuità produttiva, che però  - conclude a Radio 24 - non può restare ancorata alle modalità produttive di prima"

 

Finanziamenti privati ai partiti - Stefano Patuanelli (MISE) a 24Mattino su Radio 24: Finanziamenti privati ai partiti? “Un cancro da estirpare, necessaria commissione”

Finanziamenti privati ai partiti? “E’ necessaria una commissione di inchiesta per analizzare i meccanismi dei finanziamenti delle fondazioni e dei partiti.  Bisogna capire bene da chi dipendono i politici che vengono eletti. Un cancro da estirpare è la situazione di dipendenza del politico eletto grazie al finanziamento di un privato che ha forti interessi che la politica gestisce” . Così il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

 

Open - Stefano Patuanelli (MISE) a 24Mattino su Radio 24: “Inchiesta Open non influenzerà durata del governo”

L’inchiesta Open influenzerà la durata del goveno? “No, non ne vedo il motivo”. Lo afferma il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. “Se qualcuno pensa che la durata del governo dipenda da fattori esterni sbaglia.  – continua a Radio 24 - L’unico elemento che deve guidare la durata del governo è la capacità di migliorarne la vita delle persone”

Loading...
Commenti
    Tags:
    stefano patuanellimisealitaliaatlantia
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023

    Politica

    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia

    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.