A- A+
Economia
Astaldi, arriva la Cdp (insieme a Salini). Rumors

Cdp è dei giochi per il salvataggio Astaldi. Si alza dunque (finalmente) il velo sul piano pubblico-privato per rilevare il gruppo di csotruzioni. In serata, si è riunito il consiglio di amministrazione di Salini Impregilo per fare il punto della situazione sul dossier Astaldi. Il general contractor avrebbe varato la proposta definitiva, che sarà presentata al Tribunale di Roma per evitare il commissariamento dell'azienda.

 A questa intesa mmancherebbero ancora le firme, ma in queste ore dovrebbe arrivare il comunicato per l’annuncio della presentazione dell'offerta. La proposta, scrive Milano Finanza, dovrebbe essere supportata dalla Cassa Depositi e Prestiti con l'ingresso direttamente nel capitale di Salini Impregilo. Nel piano, che prevede la creazione entro il 2020 di un polo italiano delle costruzioni,  ci sarebbe po poi un rimborso per le banche ipotizzato in una forchetta compresa fra il 28% e il 33%.

Commenti
    Tags:
    saliniastaldicdp
    i più visti
    in evidenza
    Icardi, Wanda Nara spiazza tutti 'Magari qualcuno all'Inter gli ha...'

    Maurito, rivelazioni a Tiki Taka

    Icardi, Wanda Nara spiazza tutti
    'Magari qualcuno all'Inter gli ha...'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Porsche Taycan: la rivoluzione comincia dagli interni

    Nuova Porsche Taycan: la rivoluzione comincia dagli interni

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.