A- A+
Economia
Autostrade, in arrivo la stangata. Addizionale Ires, pronto l'aumento. Rumors

Stangata in arrivo sui concessionari autostradali. Il governo Conte, secondo i rumors, avrebbe in serbo un incremento del 2% dell’addizionale Ires per gli operatori del settore, valida però solo per tre anni, che potrebbe essere formulata in modo tale da colpire anche altri concessionari di beni pubblici, con poche eccezioni.

Il dado non è ancora tratto ma la novità dovrebbe prendere la forma di un emendamento al disegno di legge di Bilancio in conversione al Senato. La norma mira a sostituire l’attuale articolo 91 della manovra, che prevede una stretta da 340 milioni sulle detrazioni fiscali a cui hanno diritto i gestori autostradali e ha scatenato l’ira dei player di settore.

La nuova formulazione però, scrive MF, rischia di costare anche più cara al comparto e, se si concretizzerà, sarà probabilmente un altro colpo ai rapporti già incrinati tra lo Stato e Autostrade per l’Italia, già ai ferri corti dopo il ritiro della controllante Atlantia  dal salvataggio di Alitalia.

La holding è stata accusata proprio ieri dal ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli di aver fatto perdere tempo per il salvataggio della compagnia, partecipando "fittiziamente" alla cordata. Invettiva rispedita al mittente dalla società, che in una nota ha anche confermato la disponibilità a riaprire un confronto sul dossier. E il destino di Alitalia si intreccia inevitabilmente con quello della concessione di Autostrade. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    atlantiaautostradebenetton
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Harry e Meghan, parla il principe "La nostra una scelta obbligata"

    "Avevamo tante speranze, ma..."

    Harry e Meghan, parla il principe
    "La nostra una scelta obbligata"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ecologica e spaziosa, come graffia la nuova Ford Puma

    Ecologica e spaziosa, come graffia la nuova Ford Puma

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.