A- A+
Economia
Bancari,Abi propone ai sindacati un altro mese di "congelamento" del contratto

Un altro mese di congelamento dei termini per il contratto dei bancari scaduto a fine 2018 in modo da poter preparare l'avvio della trattativa sul rinnovo. Questa la proposta che la delegazione dell'Abi guidata da Salvatore Poloni ha presentato oggi ai sindacati a Roma nel primo incontro finalizzato ad avviare l'iter per il rinnovo. Il congelamento di un altro mese, fino a fine febbraio, dovrebbe consentire ai sindacati di predisporre la piattaforma che dovra' poi essere portata al vaglio delle assemblee dei lavoratori. Sulla proposta dell'Abi, a quanto si apprende, i sindacati si sono dati 24 ore di tempo per la risposta

Commenti
    Tags:
    bancaritrattativa abi-sindacati contratto
    i più visti
    in evidenza
    Usa, calciatore cubano sparito Diserta durante la Gold Cup

    L'allenatore: 'Non ho sue notizie'

    Usa, calciatore cubano sparito
    Diserta durante la Gold Cup


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto

    Parco Valentino 2019, da oggi al 23 giugno Torino torna capitale dell'auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.