A- A+
Economia
Blackrock, sì a Carige ma non senza il Fitd. Rumors

Le condizioni che BlackRock avrebbe in mente per chiudere l’operazione Carige. Secondo i rumors, a detta del fondo americano Banca Carige è una banca ripulita dai crediti deteriorati, pronta ad allargare il perimetro di business verso famiglie e piccole imprese ai grandi patrimoni del private banking, patrimonializzata a dovere e con una componente azionaria ben radicata, a cominciare dalla famiglia Malacalza.

BlackRock in questo senso non avrebbe problemi se nel capitale dovesse entrare anche lo Schema Volontario del Fondo Interbancario (che lo scorso aprile sottoscrisse un prestito subordinato da 318 milioni di euro che ora potrebbe convertire in capitale). Per la presentazione, ricorda Affari&Finanza, dell’offerta vincolante, intanto, bisognerà attendere ancora un mese: la BCE pare infatti intenzionata ad allungare i termini fino a metà di giugno. 

Commenti
    Tags:
    blackrockcarigebanche
    i più visti
    in evidenza
    Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO

    Sport

    Federica Pellegrini: lato b da urlo. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL

    Nissan Micra: ora disponibile anche nell’esclusiva versione GPL

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.