A- A+
Economia
Blockchain/criptovalute: Helbiz Coin scambiata su CoinHub e Bitlish

Da oggi Helbiz Coin (HBZ), la criptovaluta creata da Helbiz, può essere scambiata sulle piattaforme CoinHub e Bitlish in dollari statunitensi ma anche con altre criptovalute, come Bitcoin e Ether (Ethereum). All'avvio degli scambi, il valore è 1 HBZ = 0,0015 ETH, pari a circa 0,93 dollari statunitensi e 0,77 euro (valore aggiornato alle ore 11:30 di oggi). Con un numero complessivo di 1.005.250.000 HBZ in circolazione, la capitalizzazione totale (market cap) della società sfiora 1 miliardo di dollari.Nel periodo compreso tra il 15 febbraio e il 4 marzo scorso, Helbiz Coin ha lanciato la sua Initial Coin Offering (ICO) durante la quale sono stati venduti 400 milioni di token per un totale raccolto di circa 40 milioni di dollari.

Helbiz è un'applicazione di car sharing peer-to-peer, quindi gestito tra privati e senza intermediari (come funziona), che utilizza una piattaforma aperta (Helbiz Mobility System) basata sulla Blockchain Ethereum e alimentata dal Token ERC20 nativo Helbiz Coin.

"L'adozione delle criptovalute rivoluzionerà il modo in cui accediamo ai servizi legati alla mobilità. Il nostro obiettivo è combinare l'approccio del car sharing, già familiare a milioni di clienti, con la tecnologia blockchain – ha spiegato Salvatore Palella, CEO e fondatore di Helbiz (foto 1, foto 2) – Il nostro ecosistema Helbiz fornirà presto l'accesso a singoli veicoli, flotte e altri servizi di trasporto, garantendo che tutte le transazioni tra proprietari, clienti e fornitori di servizi esterni siano elaborate automaticamente in modo sicuro attraverso un sistema di pagamento unico. Helbiz è la prima società ad adottare l’Helbiz Coin. Ma grazie alla nostra piattaforma aperta, anche altre società dell’industria dei trasporti potranno adottare questa moneta digitale."

L'annuncio dell’avvio degli scambi di Helbiz Coin è avvenuto negli uffici londinesi di Paysafe (Skrill, Neteller & Income Access), società con la quale Helbiz ha avviato una stretta collaborazione per lo sviluppo e la diffusione allargata della moneta digitale.

"Una parte fondamentale del futuro di Helbiz è la possibilità di spendere i token in modo più semplice e più pratico rispetto alle carte di credito e al contante – ha aggiunto Salvatore Palella –. Grazie allo sviluppo di numerosi protocolli di secondo livello, stiamo lavorando al rilascio di HelbizPay, una versione stand-alone di portafoglio digitale che possa essere utilizzata come piattaforma di pagamento da integrare direttamente con gli attuali sistemi per consentire a tutti i clienti di Helbiz di pagare direttamente dal proprio smartphone, nei negozi, nei ristoranti, o sulle app di terze parti. Siamo inoltre entusiasti di poter collaborare direttamente con un'azienda come Paysafe, che gestisce i pagamenti per decine di milioni di persone e centinaia di migliaia di commercianti. Stiamo esplorando tutte le possibili sinergie per rendere le valute digitali più facili da spendere quotidianamente, anche per i clienti meno esperti di tecnologia."

Lorenzo Pellegrino, CEO della divisione di Paysafe che include i brand Skrill NETELLER & Income Access ha commentato: "Considerando la rapida crescita della comunità di Helbiz e il consistente numero di token già distribuiti, siamo entusiasti del lancio di Helbiz Coin e stiamo lavorando a stretto contatto con il team di Helbiz per sviluppare una partnership più ampia, con l'obiettivo di promuovere la diffusione di questa moneta digitale a livello globale."

FOCUS SCENARIO BLOCKCHAIN

Il progetto promosso da Helbiz attesta l’evoluzione in corso nel settore della blockchain, i cui ambiti applicativi e le cui sperimentazioni stanno conoscendo una rapida ascesa, come emerso dal recente rapporto di ricerca dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger della School of Management del Politecnico di Milano. Basti pensare che a livello globale i progetti basati sulla blockchain, partiti o solo annunciati da gennaio 2016 a oggi, sono 331, dei quali 172 in fase di test o operativi.Il 59% dei progetti censiti è stato sviluppato in ambito finanziario, ma a partire dal 2017 vi è stata una progressiva apertura ad altri settori, quali: attività di governo (9%), logistica (7,2%), utility (3,9%), agrifood (3%), assicurazioni (2,7%), healthcare (2,4%), trasporto aereo (2,4%), media (1,8%) e telecomunicazioni (1,2%).Oggi la blockchain è principalmente utilizzata per processi nei sistemi di pagamento (94 progetti), per il tracciamento e supply chain (67), per la gestione dati e documenti (64) e per il mercato dei capitali (51). Ma la sfida di innovazione legata alla blockchain è ancora aperta. 

Tags:
blockchaincriptovalutehelibiz coincoinhubbitlish

in vetrina
Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

Victoria's Secret, terremoto ai vertici. Lascia la ceo Jan Singer

i più visti
in evidenza
Ronaldo sposa Georgina Ecco l'anello di CR7 e poi...

Juventus News

Ronaldo sposa Georgina
Ecco l'anello di CR7 e poi...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.