A- A+
Economia
Borsa Italiana, CrowdFundMe debutta sull’AIM Italia

Ottima partenza a Piazza Affari per il titolo CrowdFundMe, una delle maggiori piattaforme italiane di raccolta fondi online, che ha debuttato oggi sul mercato AIM Italia, quello dedicato alle PMI desiderose di crescere. 

La società, fondata da Tommaso Baldissera, è la prima piattaforma italiana per numero di utenti (ne ha circa 5 mila) e la seconda per raccolta (10 milioni di euro in tre anni). Il primato è rappresentato dalla raccolta effettuata per la startup Glass to Power pari a 2,2 milioni di euro. CrowdFundMe ha lavorato anche per sé, raccogliendo nel 2017 la cifra di 278 mila euro da 122 investitori, con un rafforzamento di capitale del 10%.

Fabio Brigante, Head of Italy Mid&Small Caps Origination Borsa Italiana, ha detto ad Affaritaliani.it che la quotazione di oggi lancia “messaggi decisamente importanti perché CrowdFundMe è il primo portale di crowdfunding ad arrivare in Borsa, è la prima società ad aver raccolto in crowdfunding a quotarsi, è la prima Fintech ad arrivare in Italia. Tanti messaggi che consento di valorizzare questo settore nei confronti della nostra comunità finanziaria; soprattutto CrowdFundMe potrà fare da apripista nei confronti di altre società che hanno raccolto su portali di crowdfunding e che possono marginare un’ulteriore raccolta di equity sui mercati finanziari”. Brigante ha poi commentato i risultati raggiunti in Borsa nel primo trimestre del 2019: “Nel primo trimestre del 2018 avevamo avuto sei ammissioni e c’era stata una forte presenza delle SPAC che avevano da un lato raccolto tanti capitali ma non erano certo società industriali che arrivavano in quotazione; nel primo trimestre del 2019 abbiamo avuto sette ammissioni di cui sei sono aziende industriali. Questi sono messaggi postivi soprattutto nei confronti del mondo delle PMI. La Borsa è diventata ormai uno strumento ordinario per raccogliere capitali di finanza straordinaria”.

VIDEO - Brigante (Borsa): "La quotazione di oggi lancia messaggi importanti"

Tommaso Baldissera, CEO & Funder CrowdFundMe, ha detto ad Affaritaliani.it: “CrowdFundMe è un portale di equity crowdfunding e ha come obiettivo quello di raccogliere capitali per le startup e per le PMI. Ad oggi abbiamo lanciato più di 60 campagne, di cui 48 chiuse con successo, andando a raccogliere quasi 14 milioni di euro. Nel 2019 ci poniamo come obiettivo quello di andare a raccogliere capitali per oltre 60 campagne, quindi società, e anche quello di andare a portare l’equity crowdfunding in salotti della finanza tradizionale come quello di Borsa per farlo conoscere anche agli investitori istituzionali che ad oggi ancora non lo conoscono proprio perché pensiamo che si possano creare interessanti sinergie. Eravamo qui in Borsa il 17 febbraio di tre anni fa, quando siamo partiti con un evento per presentare CrowdFundMe; oggi siamo tornati con un nuovo punto di partenza che è quello della quotazione”.

Baldissera (CrowdFundMe): "Vogliamo far conoscere l'equity crowdfunding agli investitori tradizionali"

I vantaggi per le startup possono essere riassunti in 4 macro punti: aumento del potenziale d’investimento, validazione del modello di business, esposizione mediatica e semplificazione della burocrazia.

 

Commenti
    Tags:
    borsaborsa italianacrowdfundmeaim italiacrowdfundingequity crowdfundingfintech
    i più visti
    in evidenza
    Mila Suarez esce di seno in piscina Topless e docce bollenti. Le foto

    GRANDE FRATELLO 2019

    Mila Suarez esce di seno in piscina
    Topless e docce bollenti. Le foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Sparco: soprattutto sicurezza

    Sparco: soprattutto sicurezza

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.