A- A+
Economia
Borsa Italiana: superati i 1.000 ETF in quotazione, con focus su ESG

Il mercato ETFplus ha superato il traguardo di oltre 1000 ETF in quotazione sul mercato ETFplus a fine giugno. Nel secondo trimestre 2019 l’AUM del mercato ETFplus ha raggiunto il record di 76,2 miliardi di Euro (+3,4% rispetto al primo trimestre dell’anno e +15,2% rispetto a fine giugno 2018). Sono 45 i nuovi ETF quotati nel secondo trimestre, per un totale di 161 da inizio anno. Nuovo record di controvalore scambiato con funzionalità RFQ (Request for quote): oltre 3 miliardi di Euro.

Il secondo trimestre del 2019 si conferma molto positivo per ETFplus, il mercato di Borsa Italiana dedicato a ETF, ETC ed ETN, secondo i dati pubblicati nell’Osservatorio ETFplus 2019. Nel secondo trimestre 2019, infatti, l’AUM ha raggiunto il record storico di 76,2 miliardi di Euro, con un aumento del 3,4% rispetto al primo trimestre dell’anno e del 15,2% rispetto a fine giugno 2018. Sono stati raccolti 1,3 miliardi di Euro, per un totale di 2,8 miliardi di Euro di raccolta da inizio anno.

Nel secondo trimestre dell’anno ETFplus ha superato il traguardo dei 1.000 ETF in quotazione, con un totale di 1.321 strumenti (1.004 ETF e 417 ETC/ETN) disponibili sul mercato ETFplus a fine giugno.

Il secondo trimestre dell’anno ha visto la quotazione di 45 nuovi ETF, per un totale di 161 nuovi strumenti quotati su ETFplus. Il controvalore scambiato nel secondo trimestre del 2019 è stato di 26,5 miliardi di Euro di cui oltre 3 miliardi scambiati con funzionalità RFQ (Request for quote).

Tra le principali novità disponibili sul mercato ETFplus si segnalano: 2 ETF su titoli obbligazionari europei/globali green; 2 ETF su una selezione di società ESG appartenenti all’indice S&P 500; 1 ETF su società attive nel settore dei veicoli elettrici; 1 ETF su società del Kuwait.

Silvia Bosoni, Responsabile ETFs, ETPs e fondi aperti di Borsa Italiana, ha commentato: “Un altro trimestre in crescita per ETFplus, che si conferma il mercato di riferimento per gli ETF leader a livello europeo. Il superamento del traguardo dei 1.000 ETF in quotazione è stato per noi una grande soddisfazione e un’ulteriore dimostrazione del crescente interesse da parte di investitori privati e istituzionali nei confronti di questi strumenti. Il nostro obiettivo rimane quello di rispondere al meglio alle esigenze degli investitori attraverso una continua innovazione e diversificazione dei nostri prodotti, garantendo trasparenza, liquidità ed efficienza. Da evidenziare nel primo semestre la quotazione di 29 nuovi ETF che investono nelle tematiche ESG, per un totale di 77 strumenti ESG disponibili su ETFplus. L’innovazione ESG ha trovato spazio anche tra gli ETF obbligazionari, con due ETF su green-bond; da ricordare che gli ETF obbligazionari rappresentano in Italia il 48% dell’AUM in ETF (33,5 miliardi di Euro) con un inflow di 4,3 miliardi di Euro da inizio anno.”

Commenti
    Tags:
    borsa italianaetfosservatorio etf borsa italianarecord etf borsa italianaetf plusesggreen bond
    i più visti
    in evidenza
    Eva Henger 'guarda avanti' E la foto del suo LATO B...

    Ashley Graham nuda al 100%

    Eva Henger 'guarda avanti'
    E la foto del suo LATO B...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

    Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.