A- A+
Economia
Btp, il Tesoro va in asta durante la crisi: titoli con rendimenti in forte


Rendimenti in forte rialzo nell'asta di titoli di Stato assegnati oggi dal Tesoro che ha collocato CTz e BTp-i per 3 miliardi complessivi. Mentre lo spread Btp-Bund sul mercato secondario risale a 220 punti base a causa dello scontro istituzionale e all'incertezza sul fronte governativo, il CTz scadenza 30 marzo 2020 e' stato collocato per 1,75 miliardi, il massimo dell'offerta prevista, con un rendimento lordo che torna positivo allo 0,35%, in crescita di ben 63 punti base rispetto all'ultimo collocamento.

Piuttosto sostenuta la domanda, con richieste per oltre 3,25 miliardi pari a un rapporto di copertura di 1,86. Il Tesoro ha collocato anche BTp indicizzati a 5 anni scadenza 15 maggio 2022 per 646,5 milioni con un rendimento lordo a -0,05% e richieste per 1,77 miliardi (2,74 il rapporto di copertura) e BTp-i a 10 anni scadenza 15 maggio 2028 per 603,5 milioni con un rendimento in rialzo di 81 punti base all'1,28% con richieste per 1,34 miliardi (2,23 il rapporto di copertura). 

Tags:
btpasta btpasta ctz
Loading...
i più visti
in evidenza
Bill Gates supera Jeff Bezos E' la persona più ricca del pianeta

Al terzo posto il magnate francese Bernard Arnault

Bill Gates supera Jeff Bezos
E' la persona più ricca del pianeta


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2

Ferrari Dolcevita, il ritorno nel mondo delle coupè 2+2

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.