A- A+
Economia
CDP al Real Estate & Finance Summit: piani città, turismo e social housing

Real Estate & Finance Summit organizzato da 24ORE Business School in collaborazione con Il Sole 24 Ore: comprendere il mercato immobiliare, i flussi di capitale e il futuro del settore in Italia tra grandi deal e Npl. Al convegno il ruolo strategico di Cassa Depositi e Prestiti.

Intervistato dalla giornalista del Sole 24 ORE Paola Dezza, Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato Cassa Depositi e Prestiti, ha confermato l’attenzione sul mercato italiano del real estate: “Come già fatto in passato, Cassa Depositi e Prestiti continuerà a occuparsi di real estate lungo tre indirizzi. Riqualificazione urbana, turismo e social housing”. “Sono 2 miliardi gli immobili del patrimonio CDP”, ha continuato Palermo, “parte del tessuto urbano delle principali città in 19 regioni. Il piano industriale lanciato a fine 2018 conferma il nostro interesse a investire lungo le tradizionali direttrici”.

Nel Piano industriale al 2021, CDP ha dichiarato di voler essere partner strategico delle imprese italiane ritenendosi “principale soggetto promotore dello sviluppo italiano”. Su questo, ha commentato Palermo ai microfoni di Affaritaliani.it: “In passato abbiamo lavorato molto con grandi e medie aziende. Obiettivo del Piano è aumentare la quota di lavoro sulle medie e piccole, grazie anche all’aiuto del sistema bancario e all’attenzione per le reti di fornitori”.

VIDEO - Palermo, CDP: "Supporto alle medie e piccole imprese per rilancio Paese"

Quanto alla riqualificazione urbana, Palermo ha fatto sapere che sono all’attivo “molti piani città per la riqualificazione dei quartieri, all’interno dei quali CDP finanzia più del 90%”. Si parla anche di sostegno alle infrastrutture: “Sono 25 i miliardi stanziati per il finanziamento agli enti; per strade, scuole e ospedali, attraverso una collaborazione con la Pubblica Amministrazione che deve essere rilanciata per diventare ancora più forte. Il nostro alla Pa non vuole essere soltanto un supporto finanziario ma anche un sostegno gestionale, per la progettazione e la programmazione. Ecco perché nel Piano abbiamo messo a punto una unità interna ad hoc che individui le priorità”. “Non si tratterà solo di grandi opere, ma anche di piccole, da realizzare grazie al coinvolgimento dei Comuni e dei soggetti privati, attraendo sia fondi italiani sia europei”.

Nel settore turistico, a detta di Palermo, c’è molta attenzione da parte degli investitori internazionali: “il nostro compito è promuovere lo sviluppo del comparto turistico in quanto opportunità fondamentale per rilanciare l'economia del Paese, soprattutto quella del Mezzogiorno. Attraverso la valorizzazione degli immobili a fini ricettivi, la crescita delle imprese alberghiere, lo sviluppo delle infrastrutture, l’attivazione di fondi europei per il turismo a favore della Pa e l’impegno nella cultura. È grazie alla sinergia con il sistema bancario che impieghiamo rilevanti risorse per favorire l’accesso al credito di un vasto e diversificato target di imprese, incluse le piccole e medie imprese turistiche”.

Sulle asset class alternativestudent housing, smart housing, senior housing – Palermo ha commentato: “Saranno sempre più importanti nel volume complessivo degli investimenti sul mercato immobiliare. Gli investitori esteri sono molto interessati al tema e noi dobbiamo creare le condizioni per continuare ad attrarre nuovi soggetti investitori”. Attualmente CDP ha all’attivo un piano di smart housing in 14 città con l’obiettivo di sostenere queste formule abitative alternative. Esemplare il progetto sulla ex dogana di San Lorenzo a Roma che partirà a breve, grazie alla collaborazione con un partner straniero, per la riconversione della struttura destinata agli studenti; non solo soluzioni abitative, ma anche luoghi di incontro.

Per finire, c’è interesse di CDP anche alla dismissione degli immobili residui. A tal proposito Palermo ha annunciato l’apertura di importanti cantieri in tutta Italia che genereranno lavoro e produrranno un effetto benefico sul territorio. A Roma sono in cantiere diversi progetti di urban transformation, ma anche a Firenze e Napoli con il piano delle manifatture.

Commenti
    Tags:
    cdpreal estate & finance summitpiani cittàturismosocial housingmercato immobiliare in italiareal estatecassa depositi e prestitiasset class alternativesmart housinginfrastrutture
    i più visti
    in evidenza
    Grande Fratello 16, doppia bomba Due ingressi clamorosi in Casa

    News e gallery

    Grande Fratello 16, doppia bomba
    Due ingressi clamorosi in Casa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Sprinter: con la giusta (at)trazione

    Mercedes-Benz Sprinter: con la giusta (at)trazione

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.