A- A+
Economia
Confimprese contro proposta M5S di chiusure domenicali dei negozi
Mario Resca, presidente Confimprese

Proposta di M5S di chiusura domenicale dei negozi: grave danno all'economia secondo Confimprese

Secondo le analisi di Confimprese, la situazione è sempre più allarmante nel settore retail per la proposta del Movimento 5 Stelle di 40 chiusure domenicali e festive dei negozi. Il messaggio è chiaro: se dovesse diventare legge, alle imprese non resterebbe che licenziare, in tempi rapidi. Per non lasciare sul terreno perdite di fatturati e marginalità.

Le dichiarazioni di Mario Resca, presidente di Confimprese sulla proposta del M5S di chiusura dei negozi

«Su 52 domeniche i negozi potranno restare aperti solo 12 festività all’anno – afferma Mario Resca, presidente Confimprese –. Le aziende saranno costrette a licenziare, l’intero comparto perderà 400mila posti di lavoro e il 10% del fatturato. Significherebbe quindi perdere il 15% della forza lavoro in un Paese che ha un tasso di disoccupazione dell’11%, con un Pil in forte rallentamento nel secondo trimestre e un futuro delle famiglie molto incerto».

Come decidere quali città turistiche potranno tenere aperti i negozi?

Problematica anche la decisione di quali siano le città turistiche che potranno tenere aperti i negozi. L’Italia è un museo a cielo aperto, detiene il record mondiale di siti Unesco, è meta di turismo culturale, enogastronomico e di business. Il turismo gode di ottima salute, ma i turisti arriveranno nelle nostre città e troveranno i negozi serrati.

«Quali sono i criteri – chiede Resca – per stabilire le città a vocazione turistica? Il nostro Paese è tutto una meta turistica e noi, oltre che i posti di lavoro, vogliamo perdere anche i servizi e i consumi? Gli acquisti non sono di necessità ma di impulso, la gente consuma se ne ha l’opportunità, ma se i negozi sono chiusi rinuncia e non compra».

 

Tags:
confimpresemario rescachiusure domenicali negozim5s
i più visti
in evidenza
Pif, ecco il suo primo romanzo "...che Dio perdona a tutti"

Novità editoriali

Pif, ecco il suo primo romanzo
"...che Dio perdona a tutti"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen Berlingo vent'anni di successi

Citroen Berlingo vent'anni di successi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.