A- A+
Economia
Confindustria,lettera sul dopo-Boccia.Telefonate di fuoco Assolombarda-Brescia
Pasini Bonomi

Una procedura formale in vista dell’elezione del nuovo presidente della Confindustria, ma che alla luce di quanto accaduto sulle fughe in avanti dei potenziali candidati con intervistone a tutta pagina e lancio di piattaforme sui giornali o delle telefonate di fuoco fra il direttore generale di Assolombarda e l’associazione degli industriali bresciani sul lancio di Giuseppe Pasini per il dopo-Boccia con tanto di comunicato stampa o, ancora, sul movimentismo dei quattro candidati che stanno girando in lungo e in largo il territorio per stringere alleanze e creare consenso (c’è uno dei quattro che si vanta di aver riempito l’agenda con almeno otto incontri al giorno), sa tanto di altolà e di richiamo al vecchio british low profile confindustriale. Una condotta che in passato, ormai troppo lontano fa notare qualcuno, ha sempre caratterizzato le dinamiche di più grande associazione degli imprenditori italiani.

Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it, la Confindustria ha appena inviato a tutti i presidenti di sistema una lettera in vista dell’elezione del nuovo presidente con le raccomandazioni procedurali che attengono alla esplicitazione della candidature per la nuova presidenza (che saranno poi esaminate da fine gennaio dai saggi) e al rapporto di questi con i media. Un invito al rigido rispetto delle regole e degli step previsti nello statuto di Viale dell’Astronomia che scandiranno il processo di individuazione del successore di Vincenzo Boccia da qui al prossimo 23 marzo, quando il Consiglio generale (183 voti) designerà il nuovo presidente. Una lettera di cui si è discusso anche in sala Pininfarina (dove si svolgono le riunioni dell'ex Giunta di Confidustria) all'inizio di questa settimana dopo che l'ex vicepresidente Aurelio Regina ha preso la parola. 

E in quel momento, racconta chi era presente in sala, il pensiero di molti imprenditori è andato alla vibrante protesta tutta lombarda partita da Via Pantano, la sede di Assolombarda, verso la struttura degli industriali della Leonessa. Telefonate a raffica partite dopo che il 23 settembre il Consiglio dell'Aib ha annunciato urbi et orbi la volontà di candidare Pasini, presidente del gruppo dell'acciaio Feralpi, per il dopo-Boccia. Un annuncio alle redazioni dei giornali che ha di fatto fischiato l'inizio della gara per la nuova presidenza e che ha dato fastidio a chi come Carlo Bonomi per questa partita si stava preparando da tempo.

twitter11@andreadeugeni
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    confindustria
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    CAST, c'è la sensuale Paola Nove nomi per la Casa. Gallery

    GRANDE FRATELLO VIP NEWS

    CAST, c'è la sensuale Paola
    Nove nomi per la Casa. Gallery


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA

    La “Coscienza” di ACI per la Cultura della Guida #GUIDACONCOSCIENZA

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.