A- A+
Economia
Confindustria, solo con Rocca Pasini si ritira. Le mosse dietro Bonomi

Gianfelice Rocca, patron di Techint, ex numero uno di Assolombarda, starà davvero pensando di scendere in campo per la presidenza della Confindustria se la candidatura lombarda di Carlo Bonomi non dovesse decollare e avere i numeri per sfondare nel Sistema dell'Aquilotto? Mentre la Lombardia è lontana dal trovare una quadra sulla candidatura unica in modo da far tornare il Nord alla guida di Viale dell’Astronomia, il bresciano Giuseppe Pasini non cede al pressing di qualche territoriale lombarda e del numero uno della confederazione regionale Marco Bonometti che gli chiedono di far un passo indietro per la ragion di Stato lombarda. 

LP 9942534
 

Mr Feralpi tira dritto. “Ho sempre fatto le mie battaglie e sono arrivato alla presidenza di Federacciai con successo. Mi ritirerò solamente se me lo chiederà e scenderà in campo Gianfelice Rocca”, va dicendo il numero uno di Feralpi in questi giorni mentre tutti gli altri candidati (oltre al milanese Bonomi e a Pasini, anche il modenese Emanuele Orsini e la torinese Licia Mattioli) vantano un nocciolo duro di voti che li rende fiduciosi sulle proprie chance di succedere a fine marzo a Vincenzo Boccia. Noccioli duri che in qualche caso si sovrappongono e che quindi ridimensionano le velleità, definite solo "ciarliere" da fonti interne, degli aspiranti presidenti. 


 

Carlo Bonomi
 

Gianfelice Rocca? Sì, proprio il blasonato imprenditore che in Viale dell’Astronomia è stato uomo di punta nella squadra dei vicepresidenti dei past president Luca Cordero di Montezemolo ed Emma Marcegaglia, grande sponsor di Bonomi nella sua successione in Via Pantano a Milano e che ora, assieme a Marco Tronchetti Provera, i due big di Assolombarda, si dice che voglia Carlo Bonomi a Roma a guidare la Confindustria nazionale.



Chi questi giorni ha visto Pasini, dice di averlo trovato molto sereno e determinato, consapevole della forza dei numeri della propria azienda (Feralpi ha oltre 1.500 dipendi con un fatturato di 1,3 miliardi di euro) e della grande identità manifatturiera che rappresenta e a cui gli associati di Confindustria ora sono molto sensibili dopo la presidenza Boccia, imprenditore che invece guida una piccola impresa.

confindustria
 

Inoltre, si vocifera che il numero uno degli industriali bresciani sia molto “confindent” perché può contare sull’appoggio in Veneto di un industriale carismatico molto ascoltato a Nordest: il presidente di Assoindustria Vicenza Luciano Vescovi che spesso appare sul piccolo schermo e conosciuto nel Sistema.

Le parole di Pasini accreditano uno scenario che circola in Confindustria e cioè che se Carlo Bonomi alla fine non dovesse avere i numeri per portare nuovamente il modello Milano e il maggior azionista di Viale dell’Astronomia alla guida della confederazione dell’Aquilotto i due big di Via Pantano, Rocca e Tronchetti (si vocifera di un patto suggellato con tanto di pranzo in un noto ristorante del centro sotto la Madonnina) potrebbero fare un passo avanti, anche per ridare peso a una Confindustria in difetto di carisma e seguito nel dibattito istituzionale e ricompattare un’associazione divisa. Mr Pirelli ha smentito di essere interessato alla presidenza della Confindustria. A Rocca, invece, pare che la partita stia a cuore.

twitter11@andreadeugeni

Loading...
Commenti
    Tags:
    confindustriapresidenza confindustria
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Chiara Ferragni senza reggiseno Poi in biancheria intima.. LE FOTO

    Diletta, Blasi.. Gallery delle vip

    Chiara Ferragni senza reggiseno
    Poi in biancheria intima.. LE FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Maserati presenta la serie speciale Royale

    Maserati presenta la serie speciale Royale

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.