Contratto Lega-M5S, fronte dei ribassisti molto nutrito. Nomi - Affaritaliani.it
A- A+
Economia
Contratto Lega-M5S, fronte dei ribassisti molto nutrito. Nomi

Non ci sono soltanto i fondi inglesi AH di Alan Howard ad aver scommesso a maggio sulla crisi italiana, posizioni ribassiste sui Btp che hanno avuto il picco subito dopo l’uscita della prima bozza del contratto di governo M5S-Lega rivelata dall’Huffington Post di Lucia Annunziata, contratto che prevedeva la richiesta di sterilizzazione dei titoli di Stato italiani in pancia alla Bce acquistati all’interno del programma di quantitative easing e la proposta di discussione, in comune con gli altri membri dell’Eurozona, del meccanismo di uscita dall’euro. Opzione che al momento non è prevista dai trattati esistenti.

Secondo quanto ha rivelato l’agenzia di stampa Reuters, infatti, il fronte degli scommettitori short sul nostro Paese è stato piuttosto nutrito e ha visto anche la partecipazione di Marshall Wace, Lansdowne Partners, Tudor Investment, Oceanwood Capital, Caius Capital, AQR Capital Management, Oxford Asset Management, Discovery Capital, GSA Capital ed Element Capital Management, soggetti che a maggio vista la ghitta occasione hanno aumentato le loro posizioni ribassiste, in scia alle mosse del big Bridgewater Associates di Ray Dalio, finanziere a stelle e strisce che ha triplicato le sue scommesse contro le big cap italiane.

Viste le posizioni euroscettiche che Lega e M5S hanno sventolato sino a poco prima dell’inizio della campagna elettorale, le scelte di asset allocation hanno permesso ai rapaci hedge fund di portare a casa ottimi guadagni scommettendo sulla crisi italiana: se i fondi di Alan Howard a maggio hanno guadagnato il 37% a maggio, Discovery Capital di Robert Citrone ha portato a casa il 10,6%. Hanno realizzato un ottimo rendimento anche Tudor Investment (con un +7% del suo Maniyar Macro Fund), e Element Capital Management, +4%. Le performance sono state rivelate ieri da Bloomberg.

Chissà se fra questo gruppetto di speculatori c'è la "manona" spregiudicata che ha imbucato nella cassetta della post del quotidiano online di Lucia Annunziata la bozza del contratto che ha dato il la alle vendite, un'onda ribassista da assecondare poi con altre poszioni short. La Consob ha acceso un faro. Chissà se pure la magistratura si darà da fare. 

Tags:
contratto lega m5s

i più visti
in evidenza
L'attimo del crollo: "Oh mio Dio" VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

Cronache

L'attimo del crollo: "Oh mio Dio"
VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Sticchi Damiani (ACI): “la sicurezza viene prima di tutto”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.