A- A+
Economia
Criptovalute, come acquistare i bitcoin e sfruttare il trend al rialzo

Quello che avevamo pronosticato nell’ultimo articolo è avvenuto. Avevamo ipotizzato che il bitcoin fosse pronto per una nuova fase rialzista e così è stato. Siccome molti lettori mi hanno scritto chiedendo come avessi fatto a pronosticare il rialzo, vi rivelo che non sono un mago, non so leggere nel futuro né nelle stelle, ma so leggere i grafici e conosco l’analisi tecnica; questa competenza mi ha permesso di capire che la rottura della trendline fosse stato un segnale di inversione di trend, la cui conferma è arrivata con la violazione di area 7.800 dollari (livello che si ricava ancora dalla analisi dei prezzi). Questa premessa per dire che le ipotesi fatte non sono frutto di improvvisazioni ma di studio.

Tra i molti lettori che mi hanno scritto alcuni mi hanno chiesto come potere praticamente comprare i bitcoin. Uno in particolare mi ha scritto di essersi rivolto alla sua banca ma di non avere avuto nessun supporto. E allora colgo l’occasione per illustrarvi molto brevemente come è possibile praticamente e semplicemente acquistare bitcoin (e altre cryptovalute).

Prima di tutto, per acquistare cryptovalute non serve nessuna banca, anche se inizialmente vi servirà un conto corrente da cui fare partire un bonifico, o in alternativa una carta di credito. Ma andiamo per ordine e partiamo dal primo step. Puntare sul rialzo del bitcoin significa acquistare bitcoin in cambio di euro (o dollari o la valuta che preferite). Il bitcoin è un asset finanziario come una azione, una obbligazione ecc. Quando comprate un Btp, per esempio, o una azione Ferrari, in controvalore date una certa somma in euro. Per i bitcoin o per qualunque cryptovaluta è la stessa cosa.

Step 2. Dove acquistate i bitcoin? Su un exchange. Gli exchange sono piattaforme sul web liberamente accessibili da tutti, dove è possibile acquistare e vendere bitcoin e tutte altre altcoin. In rete ce ne sono oltre mille disponibili, e gratuiti, ma se è la prima volta che acquistate cryptovaluta, quella consiglio è Coinbase (www.coinbase.com), perché è semplice ed ha un interfaccia friendly. Con lo stesso account di Coinbase si può accedere ad un altro exchange, Gdax, che ha commissioni molto più umane ed in linea col mercato, nell’ordine del 2 per mille (0,2%). Quindi il consiglio è di accedere a Coinbase aprendo un account ma di utilizzare per le transazioni l’exchange Gdax.

Una volta aperto l’account su un exchange (per i dettagli potete guardare l’articolo che ho scritto su queste colonne alcune settimane fa, oppure richiedere la guida gratuita che all’indirizzo mail sotto indicato), versate su questo la cifra dedicata all’acquisto di bitcoin, con un bonifico o con una carta di credito. Quando sul vostro conto dell’exchange avete la diponibilità liquida, potete iniziare ad operare acquistando e vendendo cryptovalute. E’ più semplice a farsi che ha scriversi, credetemi e provate. Non vi costa nulla.

Ps. Un breve aggiornamento sull’operatività del bitcoin. Dopo la violazione di quota 8mila dollari del 24 luglio, i prezzi hanno leggermente ripiegato. Si chiama pullback, non preoccupatevi; anzi, sfruttate questa opportunità per acquistare se non l’avete fatto. Se volete essere ancora più sicuri acquistate sopra 8.500 dollari.

Sono Lorenzo Masini

Giornalista, docente universitario, formatore, analista finanziario ed esperto in cryptovalute

Ho scritto una guida semplice per introdurti nel mondo delle cryptovalute e farti scoprire le grandi opportunità che offrono. Per riceverla mi puoi scrivere a: info@lorenzomasini.it

Tags:
criptovalutacriptovalutebitconcome acquistare bitcoin

i più visti
in evidenza
Romagnoli più grave del previsto Ecco quante partite starà fuori

Milan News

Romagnoli più grave del previsto
Ecco quante partite starà fuori

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.