A- A+
Economia
Edizione: i Benetton richiamano Gianni Mion, sarà presidente

Gianni Mion torna nella holding di controllo della famiglia Benetton. Il nuovo cda, infatti, sara' composto da Alessandro Benetton, Christian Benetton, Franca Bertagnin Benetton, Sabrina Benetton, Carlo Bertazzo, Fabio Cerchiai, Giovanni Costa e Gianni Mion. 'L'assemblea dei soci - sottolinea un breve comunicato - nominera' Mion alla carica di presidente di Edizione'.

La durata del nuovo board sara' di un esercizio e quindi fino alla data di approvazione del bilancio che si chiudera' al 31 dicembre 2019. La novita' e' stata comunicata dalla holding della famiglia Benetton. 'Edizione srl - e' scritto - ha comunicato di avere ricevuto dai soci fondatori le loro determinazioni relative alla composizione del nuovo consiglio di amministrazione di Edizione, che sara' eletto dalla prossima assemblea prevista per il 24 giugno 2019'.

Escono dunque l'a.d. Marco Patuano e e Fabio Buttignon, sostituiti da Mion e da Bertazzo. Sono invece confermati gli altri sei consiglieri. Bertazzo, gia' direttore generale di Edizione, in base alle piu' recenti indiscrezioni e' dato come il possibile futuro amministratore delegato della holding dopo l'assemblea del 24 giugno. Uomo di fiducia di Mion, lavora in Edizione da ben 25 anni. Nel 1995 fu nominato direttore finanziario della societa' dallo stesso Mion, allora alla guida del gruppo.

Quanto a Mion, il manager, classe 1943, torna in Edizione dopo sette anni di assenza. Era infatti uscito dalla societa' nel 2012, dopo 26 anni di lavoro: aveva preso le redini della holding della famiglia Benetton nel 1986, con il ruolo di amministratore delegato. Il suo mandato termino' poco dopo l'annuncio dell'opa di Edizione su Benetton, scelta che all'epoca non fu condivisa dal manager.

E' stato l' architetto della struttura diversificata di Edizione Holding, con partecipazioni in settori diversi tra loro, dalla moda, alle infrastrutture, dalla finanza e alla ristorazione. Nel 2012, tra l'altro, Mion usci' anche dal cda di Luxottica, nel quale sedeva da anni. Nel 2016 e' poi stato nominato presidente della Popolare di Vicenza, l'istituto che tuttavia circa un anno dopo e' stato commissariato. Con Roberto Italia, Edoardo Subert, Carlo Pagliani, e Sergio Erede nel 2014 ha fondato Space, la spac che poi tredici mesi dopo si e' fusa con la societa' di matite Fila. 

Commenti
    Tags:
    edizionebenetton
    i più visti
    in evidenza
    Emma Marrone: "Mi devo fermare Ho un problema di salute"

    Spettacoli

    Emma Marrone: "Mi devo fermare
    Ho un problema di salute"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

    Nuovo Nissan JUKE protagonista della Milano Fashion Week

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.