A- A+
Economia
Enel vede l'85% di Eletropaulo

Per la società di distribuzione elettrica brasiliana, conquistata Enel dopo un testa a testa con Neoenergia (controllata dal gruppo spagnolo Iberdrola) scadono oggi i tempi supplementari dell’Opa. Oggi sarà infatti l’ultimo giorno per l’acquisto delle azioni residuali, non conferite in sede di offerta.

Milano Finanza evidenzia come con l’Opa Enel avesse già raggiunto il 73,38% di Eletropaulo. Dalle ultime indicazioni ufficiali, però, emerge che la società italiana ha incrementato ancora la sua partecipazione, portandosi fino al 76,19% del capitale. Così se Enel e il governo brasiliano troveranno l’accordo entro oggi per l‘alienazione della partecipazione detenuta dallo stato carioca, la quota detenuta dal gruppo salirebbe all'85%.

Tags:
brasileenel

i più visti
in evidenza
"Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

FABRIZIO CORONA CHOC

"Mai amato Silvia Provvedi"
Su Belen e Moric rivela che...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.