A- A+
Economia
FedEx. Capone, (UGL): “Chiusura filiali rafforza il precariato in Italia”

 

“Questo è il risultato della fusione tra FedEx e TNT, vantaggiosa economicamente per la multinazionale, che già registra un fatturato di 1 miliardo di dollari, mentre toglie dignità e lavoro ai dipendenti coinvolti.” – Ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito allo sciopero nazionale dei dipendenti FedEx e TNT previsto per domani, 17 maggio, a Milano e Varese. – “Ai 361 licenziamenti annunciati vanno aggiunti i circa 100 trasferimenti dei dipendenti richiesti dall’azienda, per cui anche questi sono da considerarsi come altri tagli mascherati. Se tutti i colossi che hanno un bilancio positivo iniziassero a ragionare così, i lavoratori avrebbero una sola e unica certezza: il precariato. Domani si parte con uno sciopero di protesta ma mi auguro che la multinazionale americana valuti il piano di riorganizzazione, in funzione di salvare la continuità lavorativa dei suoi dipendenti in Italia. Non si può fare business sulle spalle dei propri lavoratori, è da sciacalli.”

Tags:
paolo capone
in vetrina
Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news

Isola dei Famosi 2019, 8 NAUFRAGHI SONO UFFICIALI. Isola dei Famosi 2019 news

i più visti
in evidenza
Spot sul bebè con due papà Dopo Gillette, polemica Pampers

Costume

Spot sul bebè con due papà
Dopo Gillette, polemica Pampers


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Fiat rinnova la gamma Tipo

Fiat rinnova la gamma Tipo


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.