A- A+
Economia
Fincantieri-Leonardo, ormai è lotta per la sopravvivenza

Fincantieri tratta l'alleanza coi francesi di Naval Group che estrometterebbe nei fatti Leonardo, sorpassata per l'occasione da Thales, che guardacaso è azionista forte della stessa Naval. Il ceo del gruppo di Trieste considererebbe ormai l'ex Finmeccanica come un qualcosa di irrecuperabile nell'ambito della partita italo-europea.

Di più. Come scrive oggi il Fatto, lo stesso Bono avrebbe bene in mente gli effetti collaterali del precedente accordo con Stx che taglia fuori Leonardo. E cioè che la presenza di Thales nel capitale Naval rappresenta sicuramente un elemento di grave asimmetria per il ruolo di Leonardo dentro l'accordo sul militare. Non è tutto. 

Sempre nei piani di Bono, ci sarebbe un'opzione alternativa che comunque lederebbe gli interessi di Leonardo. E cioè, cercare di spingere fuori dall'alleanza la stessa Thales e inglobare dentro Fincantieri la parte di Difesa di Leonardo destinata alle navi, togliendo così al gruppo aerospaziale un pezzo importante di business. Ma forse è ancora tutto molto prematuro.

Tags:
fincantierileonardo

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.