A- A+
Economia
Fmi conferma le stime sul Pil italiano ma avverte: "Alto rischio di contagio"

Confermate le stime dell'Fmi sulla crescita italiana. Nel Regional Economic Outlook per l'Europa, l'istituto di Washington prevede un Pil dell'1,2% per il 2018, dell'1,0% per il 2019 e dello 0,9% per il 2020. Nel 2017 l'Italia era cresciuta dell'1,5%.

Fmi: rischio "contagio" per paesi europei da Italia

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) teme un "contagio" di turbolenza finanziaria che attraversa l'Italia verso i paesi europei con "fondamentali macroeconomici piu' fragili". Nel Regional Economic Outlook per l'Europa, riferendosi ai rendimenti dei titoli di Stato, al loro "massimo livello in quattro anni", l'istituto di Washington nota che "l'impatto su altri mercati e' stato relativamente limitato per il momento". Ma "un contagio causato da tensioni future potrebbe essere significativo, specialmente per le economie con basi macroeconomiche piu' fragili e uno spazio fiscale ridotto", ha aggiunto nelle sue previsioni autunnali per l'Europa.

Commenti
    Tags:
    fmipil italia

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Toninelli visto dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

    Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.