A- A+
Economia
Fondo innovazione: 2 miliardi, regia a Cdp.Il braccio del Mise per le start-up

"Di partenza mettiamo un miliardo, ma con gli sgravi fiscali puntiamo a raggiungere due miliardi. Bisogna che tutto il sistema lavori insieme per far lavorare i venture capital italiani e attrarre quelli stranieri". Il ministro per lo Sviluppo Luigi Di Maio vara il Fondo nazionale Innovazione, fondo che il governo intende utilizzare per sostenere investimenti in start up e innovazione.

Il Fondo - spiega il ministero di Di Maio in una nota - è nato su iniziativa del ministro e "verrà gestito dalla Cassa depositi e prestiti, attraverso una cabina di regia che ha l'obiettivo di riunire e moltiplicare risorse pubbliche e private dedicate al tema strategico dell'innovazione".

luigi di maio
 

Lo strumento operativo di intervento del Fondo Nazionale è il venture capital, ovvero investimenti diretti e indiretti in minoranze qualificate nel capitale di imprese innovative con Fondi generalisti, verticali o Fondi di Fondi, a supporto di start-up, scale-up e Pmi innovative. Per difendere l'interesse nazionale contrastando la costante cessione e dispersione di talenti, proprieta' intellettuale e altri asset strategici che nella migliore delle ipotesi vengono "svendute" all'estero con una perdita secca per il sistema Paese.

Il Fondo Nazionale innovazione è un soggetto (SGR) multifondo che opera esclusivamente attraverso metodologie di venture capital. Si tratta - sostiene il Mise - dello strumento finanziario elettivo per investimenti diretti o indiretti allo scopo di acquisire minoranze qualificate del capitale di startup, scaleup e Pmi innovative. Gli investimenti sono effettuati dai singoli Fondi del FNI in modo selettivo, in conformita' con le migliori pratiche del settore, in funzione della capacita' di generare impatto e valore sia per l'investimento sia per l'economia nazionale.

Casaleggio di Maio ape
 

La selettività, flessibilità e rapidità degli investimenti sono gli elementi che consentono al venture capital la natura di strumento chiave di mercato per lo sviluppo dell'innovazione. Oltre che il modo migliore per allineare gli interessi di investitori e imprenditori verso il comune obiettivo della crescita economica. Il Fondo Nazionale innovazione nasce con l'obiettivo di accelerare la maturazione del nostro sistema dell'innovazione.

Attraverso i propri Fondi particolare attenzione verrà dedicata ad una serie di ritardi culturali e strutturali del nostro ecosistema: ampliare il mercato degli operatori di Venture Capital (oggi limitato a 9/10 soggetti verso le decine o centinaia di Francia, Germania, UK); creare spazio ed opportunita' di crescita per un contestuale ricambio generazionale, individuando nuovi cosiddetto "first time team" in grado di costituire nuovi Fondi in linea con le innovazioni emergenti; riequilibrare in modo radicale il gender gap, favorendo una maggiore e qualificata presenza femminile; accelerare la nascita e lo sviluppo in Italia del cd Corporate Venture Capital, offrendo ai principali gruppi italiani una piattaforma di venture capital di assoluto standing e professionalita'; offrire ai territori e alle finanziarie regionali l'opportunita' di contribuire ad una grande sfida nazionale.

CDP
 

Fin dalla nascita, il Fondo Nazionale innovazione esprime una magnitudo (un miliardo di euro) tale da qualificarlo da subito come uno dei principali operatori di venture capital europei. Si propone quindi come interfaccia privilegiata verso gli investitori istituzionali EU, come BEI e FEI, in un rapporto non subalterno di collaborazione e pianificazione. L'impatto atteso - secondo il ministero - sara' quello di spingere la crescita, con "uno sviluppo giusto e sostenibile, che crede nelle potenzialita' di risveglio dell'Italia".

Punta cosi' ad "effettuare e suscitare investimenti per complessivi 5 miliardi di euro in 5 anni, generando in parallelo lavoro qualificato a moltiplicatore 5. Oggi l'insieme degli occupati in ambito startup e PMI innovative e' stimato in almeno 50.000 persone. Non e' utopia immaginare - conclude il Ministero - che le nuove opportunita' create possano in breve tempo raddoppiare o triplicare questo numero".

Commenti
    Tags:
    fondo innovazioneministero per lo sviluppo economicoluigi di maiostart up
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
    Senza reggiseno. E lato B..


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

    Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.