A- A+
Economia
FS Italiane: Noah’s Train fa tappa in Italia per sostenibilità dei trasporti

Noah’s Train di FS Italiane fa tappa in Italia a sostegno di una maggiore sostenibilità ambientale dei trasporti.

Promuovere e incentivare il trasporto merci su ferro per ridurre le emissioni di CO2 nell’ambiente e aumentare la quota di mercato del settore fino al 30% entro il 2030. Questi gli obiettivi del "Noah’s Train", uno speciale convoglio merci costituito da carri e container messi a disposizione dalle imprese ferroviarie che sono stati ridipinti da street artist con immagini di animali. Un’iniziativa che, nell’ambito di un tour europeo iniziato a dicembre del 2018 dalla città di Katowice e che poi ha fatto tappa a Vienna, Parigi e Bruxelles, il 7 maggio ha toccato l’Italia fermandosi nella stazione di Roma Tiburtina.

Ad accogliere il treno il Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, il Presidente del Gruppo FS Italiane, Gianluigi Castelli, l'Amministratore Delegato di Mercitalia Rail, Gian Paolo Gotelli, l'Amministratore Delegato di Mercitalia Mercitalia Logistics, Marco Gosso e il Direttore Generale di Legambiente, Giorgio Zampetti.

“Questo treno rappresenta l’impegno delle Ferrovie, non solo italiane, ma europee, per la riduzione dell’impatto ambientale nel trasporto delle merci - ha commentato Castelli ai microfoni di Affaritaliani.it. "La ferrovia è un mezzo molto efficiente da un punto di vista energetico rispetto al trasporto su gomma che predomina ancora i trasporti europei. In Italia, solo il 17,3% delle merci viaggia su treno: l’obiettivo europeo del 2030 è di portarlo al 30%. Ferrovie dello Stato Italiane, attraverso il suo polo logistico del trasporto merci, è fortemente impegnata al raggiungimento di questo obiettivo dando il contributo a livello europeo.”

castelli
VIDEO: Ambiente, Castelli: “Noah’s Train rappresenta impegno Ferrovie”

Per una scelta più sostenibile, Gotelli ha spiegato ad Affaritaliani.it cosa mette in campo Mercitalia Rail: “In campo ci sono 90mila treni all’anno, significa un milione e mezzo di tir in meno sulle nostre strade e un milione e mezzo di tonnellate di CO2 in meno nell’atmosfera. Questo è un contributo, il secondo è la realizzazione di un piano di investimenti molto importante che mira a offrire un servizio di migliore qualità ai nostri clienti. Questa locomotiva fa parte delle 40, molto potenti e performanti, ma allo stesso tempo rispettose dell’ambiente. Stiamo investendo anche in Tecnologia Information in maniera tale da ridurre ad esempio l’utilizzo della carta. Tutti i nostri operatori utilizzano un tablet e la lettera di lettura che accompagna il trasporto è un documento elettronico. Questi sono solo alcuni degli esempi che ci permettono di essere più sostenibili nel Paese.”

gotelli
VIDEO: Ambiente, Gotelli: “Da Mercitalia Rail scelte sempre più sostenibili”

Commenti
    Tags:
    fs italianeferrovie dello statoferrovie dello stato italianeromaferrovie romaroma tiburtinafs italiane noah's trainnoah's train
    i più visti
    in evidenza
    Silvia Toffanin, addominali e lato b da urlo in vacanza in Francia. FOTO

    Costume

    Silvia Toffanin, addominali e lato b da urlo in vacanza in Francia. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan LEAF:Un viaggio 100% elettrico da nord a sud Italia

    Nissan LEAF:Un viaggio 100% elettrico da nord a sud Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.