A- A+
Economia
Gli italiani scelgono cibi sani ma non rinunciano al gusto. Fantasia, AD Nielsen: alimentare traina la ripresa

I consumatori Italiani sono sempre più attenti agli aspetti salutistici dei cibi.
Tra di loro il 16% è propenso a spendere di più per prodotti salutistici e senza grassi, ma l'89% non è disponibile a sacrificare il sapore e così decide: patatine fritte sì ma quelle senza grassi.

 

È il tema della nutrizione, in linea con l'Expo 2015 di Milano, sul quale Nielsen presenta tendenze e dati del Nostro Paese e della sua popolazione.
Giovanni Fantasia Amministratore Delegato di Nielsen Italia, illustra, durante la conferenza stampa al Forte Village resort a Santa Margherita di Pula, la fotografia della catena produttiva, distributiva e di comunicazione dell'alimentare Italiano.

 

 


Nielsen, leader mondiale nelle soluzioni e informazioni di marketing ha riunito in Sardegna i player dell'impresa italiana per due giorni di lavoro dedicati all'energia di impresa. E il food è sicuramente necessario ad averla questa energia che il Paese e gli Italiani cercano per tornare a credere nel futuro.

ECCO LE SLIDE COMPLETE DEL NIELSEN GLOBAL SURVEY ON HEALTH WELLNESS AND NUTRITION

L'indice di fiducia dei consumatori italiani è infatti cresciuto a 57 punti, risalendo qualche posizione e nel ranking mondiale lasciando l'ultima posizione e risalendo davanti a Serbia, Ukraina e Sud Korea. Migliore la situazione nella media europea con 77 punti.

L'indice di fiducia, ha ricordato Fantasia è il risultato della risposta a tre  domande sulle aspettative riguardanti il proprio lavoro,  le proprie finanze personali e dunque come terza la propria propensione ai consumi.

L'alimentare traina la ripresa con una crescita nel primo trimestre 2015 di 1,1 per valore e 1,2 per volumi.
Grazie all'effetto Expo 2015 i valori sono leggermente più alti in Lombardia.
Tra i prodotti alimentari più ricercati dagli italiani troviamo e macro aree di offerta. I Back to Basics dove i consumatori cercano i prodotti cento per cento naturali, e i cibi biologici fanno registrare nel 2014 un fatturato pari a 866 milioni.

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA IN PDF

Less is More: i prodotti cosiddetti alleggeriti che offrirono vantaggi per la salute. E la categoria More is More, tra cui ingredienti naturali integrali, prodotti arricchiti di calcio. Nelle vendite si è misurato un aumento degli integratori.

Insomma un Paese dove vivono consumatori più attenti, più consapevoli e interessati all'uso delle tecnologia come strumento per conoscere origine e provenienza dei cibi.
"Arriveremo - sottolinea Fantasia - ai supermercati del futuro dove il consumatore sempre connesso troverà strumenti adeguati per conoscere, capire e valutare, come ad esempio le etichette a realtà aumentata.

Tags:
italianicibisanigustofantasiaadnielsenalimentareripresafood
Loading...
in vetrina
Francesca Manzini nuda contro il body shaming. FOTO

Francesca Manzini nuda contro il body shaming. FOTO

i più visti
in evidenza
Caos Salah-Alessandra Ambrosio "Atti osceni in luogo pubblico"

Egitto, scoppia la polemica

Caos Salah-Alessandra Ambrosio
"Atti osceni in luogo pubblico"


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Leasys presenta CarCloud, il primo abbonamento alla mobilità

Leasys presenta CarCloud, il primo abbonamento alla mobilità


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.