A- A+
Economia
Graded emette due mini-bond con l'assistenza di Banca Sella. Borsa più vicina

A passo spedito, dopo il percorso in Elite di Borsa Italiana, Graded si avvia verso Piazza Affari. E per arrivarci la società con sede a Napoli specializzata nella progettazione, realizzazione e gestione di soluzioni energetiche integrate nel settore pubblico e privato in molteplici mercati di riferimento, emette due prestiti obbligazionari “mini-bond” dell’importo complessivo di 3 milioni di euro destinati al sostegno di importanti progetti di investimento in fase di realizzazione.

Entrambe le emissioni, ciascuna dell’importo di 1,5 milioni di euro, sono quotate sul nuovo segmento per la crescita delle piccole e medie imprese ExtraMOT PRO3 (il mercato da 1 a 50 milioni) gestito da Borsa Italiana. In questa operazione l’azienda di Vito Grassi, numero uno degli industriali napoletani e di Confindustria Campania, è accompagnata dal Gruppo Sella nell’attività di strutturazione del prestito obbligazionario, ricoprendo il ruolo di Arranger esclusivo delle operazioni ed assistendo la società nei rapporti istituzionali con Borsa Italiana in qualità di Listing Sponsor

Nello specifico il team della divisione Sella Corporate & Investment Banking di Banca Sella, guidato dal responsabile Graziano Novello, ha agito in qualità di advisor dell’emittente, affiancando la società nella predisposizione del piano industriale, nella determinazione del fabbisogno finanziario propedeutico agli investimenti programmati, nella strutturazione e definizione delle caratteristiche del prestito coerentemente con le richieste dei sottoscrittori e con il merito creditizio dell’emittente. Lo studio legale Chiomenti ha agito in qualità di consulente legale.

Entrambe le emissioni sono sottoscritte da investitori istituzionali e sono finalizzate a sostenere finanziariamente il piano di crescita commerciale di Graded, in particolare nel segmento operativo dell’efficientamento energetico. Un piano al quale si affiancano investimenti in progetti di ricerca e sviluppo orientati all’innovazione tecnologica e all’efficienza energetica, finalizzati nel medio periodo a consentire alla società di raggiungere un crescente livello di automazione che si tradurrà in performance degli impianti qualitativamente superiori.

Il completamento di questa duplice emissione di mini-bond quotati costituisce un ulteriore passo nel percorso di crescita e rafforzamento della struttura aziendale nel suo complesso, già avviato da Graded grazie alla partecipazione al programma “Elite” di Borsa Italiana. Parallelamente a questi mini-bond, Graded guarda anche con interesse ai “Garanzia Campania Bond”, lo strumento finanziario innovativo, promosso dalla Regione Campania attraverso Sviluppo Campania, per sostenere la crescita delle pmi della regione.

“Questi nuovi mini-bond rappresentano uno strumento importante per supportare la crescita e l'espansione del business, investendo ulteriormente sui progetti individuati dalle attività di ricerca e sviluppo”, commenta l’amministratore delegato di Graded, Vito Grassi. “Per noi si tratta di una nuova sfida che valorizza il percorso virtuoso di crescita dimensionale e qualitativa avviato nel 2017 con l’ingresso in Elite di Borsa Italiana, il programma che affianca imprese ambiziose per avvicinarle ai mercati di capitali, migliorarne i rapporti con il sistema bancario e imprenditoriale e facilitarne l’internazionalizzazione”. Un percorso di crescita che parte da lontano e da quando Graded ha cominciato a diversificare le proprie attività, partendo dal riscaldamento centralizzato per l’edilizia fino alla manutenzione degli impianti e al rinnovabile, dai primi contratti “lunghi” con Unilever per l’Algida di Caivano fino ad alcune realtà industriali in Romania.   

“Crediamo molto nella crescita delle aziende del territorio -ha affermato Graziano Novello, responsabile della divisione Corporate & Investment Banking di Banca Sella- e grazie ai servizi dedicati alla finanza d’impresa che il nostro Gruppo offre siamo in grado di affiancarle nei loro programmi di sviluppo. La nostra divisione è nata proprio per mettere a disposizione delle imprese gli strumenti migliori che servono per raggiungere i loro obiettivi. E siamo al terzo intervento in Campania dopo Nuceria e CTI Food Tech”.

“Graded, società affermata nel campo delle soluzioni energetiche integrate, è conosciuta a livello nazionale ed internazionale -ha affermato Gennaro Crescenzo, responsabile di Banca Sella per il Sud Italia- cosi come è altrettanto conosciuto il suo amministratore delegato Vito Grassi, che per le sue capacità imprenditoriali è stato chiamato a guidare l’Unione Industriali di Napoli. Per questi motivi è grande la nostra soddisfazione professionale nell’aver accompagnato Graded in questa operazione di finanza innovativa a supporto della propria crescita aziendale. Il nostro contributo nella consulenza specializzata nella finanza d’impresa è pensato proprio per fornire strumenti innovativi alle realtà con progetti di sviluppo, per farle crescere e per far loro raggiungere risultati che forse non avrebbero avuto l’opportunità di avvicinare con la sola finanza tradizionale. Il nostro obiettivo è affiancare queste imprese, soprattutto in un periodo come questo, durante il quale sono chiamate ad affrontare sfide importanti come la globalizzazione, la trasformazione digitale e il passaggio generazionale”.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    energiarinnovabiliaziendagrassi
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    FERRAGNI, MANI SUL REGGISENO "COSI' DIMOSTRO CHE HO LE..."

    Katy Perry, sauna bollente

    FERRAGNI, MANI SUL REGGISENO
    "COSI' DIMOSTRO CHE HO LE..."


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    LEAF si trasforma in TREE per elettrizzare il Natale

    LEAF si trasforma in TREE per elettrizzare il Natale

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.