A- A+
Economia
Hera vince il Project Energy Efficiency Award del CESEF

Il 18 ottobre, il CESEF, Centro Studi sull’Economia e il Management dell’Efficienza Energetica, ha assegnato l’Energy Efficiency Award 2018 per la “Migliore idea di progetto di efficienza energetica nel settore industriale” a Hera, Ricerca sul Sistema Energetico (RSE) e Galletti Group, azienda storica nel campo della climatizzazione in Italia.

Grazie alla realizzazione del progetto, che prevede l’utilizzo di pompe di calore in ambito industriale, è stato possibile ideare un intervento che riguarda uno stabilimento di proprietà di una multinazionale del settore chimico-alimentare. Queste macchine permetteranno di recuperare il calore a bassa temperatura dall’acqua industriale utilizzata per il raffreddamento degli impianti, ottenendo una significativa riduzione di energia primaria.

Grazie alla progettazione svolta dall’Energy Management di Hera, insieme a RSE e Galletti Group, l’intervento ha potuto rientrare nel meccanismo incentivante dei Titoli di Efficienza Energetica, garantendo, attraverso l’ottenimento del contributo, una considerevole riduzione nei tempi di recupero dell’investimento e facendolo rientrare in parametri di ritorno accettabili per le imprese. È comunque risultata vincente la sinergia di competenze trasversali dei diversi attori coinvolti, che ha consentito di raggiungere un risultato concreto.

L’intervento rientra nell’ambito di un più ampio piano di collaborazione attivato dal Gruppo Hera con le due realtà partner del progetto, allo scopo di promuovere l’efficienza energetica individuando e sviluppando “modelli” e tecnologie applicabili alle diverse realtà industriali.

L’Energy Efficiency Award è stato consegnato dal Sottosegretario allo Sviluppo Economico Davide Crippa, in occasione del Workshop CESEF 2018, e ha lo scopo di valorizzare al meglio le buone pratiche del settore e aiutare lo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica.

Dal 2004 ad oggi, Hera ha presentato oltre 150 progetti in collaborazione con stabilimenti industriali collocati su tutto il territorio nazionale, che hanno generato un numero di Titoli di Efficienza Energetica (TEE) complessivo nel periodo pari a circa 450.000 tep (tonnellate equivalenti di petrolio).

Al proprio interno il Gruppo Hera persegue una politica volta a incrementare l’efficienza energetica in tutte le attività svolte. I 170 interventi realizzati a fine 2017 hanno permesso di ridurre i consumi del Gruppo di oltre 8 mila Tep/anno, pari al 3,6% dei consumi 2013, superando ampiamente l’obiettivo prefissato del 3%. In virtù dei positivi risultati ottenuti, l’obiettivo è stato alzato al 5% al 2020.

L’impegno del Gruppo sul fronte dell’efficienza energetica, quindi, non è iniziato oggi e, soprattutto, guarda sia al proprio interno che all’esterno. Alcune società del Gruppo sono interamente dedicate a questi obiettivi: è il caso di Hera Servizi Energia, orientata prevalentemente a rispondere ai bisogni di condomìni, aziende e Pubblica Amministrazione, e di ASE, operativa nel total facility management, nell’offerta di servizi energia e nella gestione e manutenzione di impianti tecnologici.

Grazie alle strategie adottate negli anni, il Gruppo Hera riveste il ruolo di precursore tra le utility sull’efficienza energetica, un tema che sta affrontando con soluzioni sempre più innovative, sia sui sistemi di regolazione dei processi sia sugli impianti, e si colloca in sintonia con gli obiettivi presentati dal Governo nel piano “Industria 4.0” e con i fondamenti di questa filosofia, lanciata qualche anno fa in Germania, che ha nella “efficienza nell’utilizzo delle risorse” uno dei pilastri fondamentali.

“È con riconoscenza e orgoglio che abbiamo ritirato questo premio, a conferma del nostro impegno nel campo dell’efficienza energetica, strategico per affrontare i problemi legati ai cambiamenti climatici e alla tutela dell’ambiente – ha detto Cristian Fabbri, Direttore Centrale Mercato Hera. Grazie a collaborazioni importanti, come quella avviata con RSE e Galletti Group, ci è possibile mettere in sinergia competenze capaci di abbattere le barriere ancora esistenti nel settore industriale che rendono più difficile l’applicazione di soluzioni efficaci al raggiungimento di obiettivi di efficientamento concreti”.

Il Centro Studi sull’Economia e il Management dell’Efficienza Energetica (CESEF) è stato costituito nell’ottobre 2013 per monitorare in modo completo il settore dell’efficienza energetica. Oggetto di studio del Centro sono i temi industriali, tecnologie, finanziari e di policy pubblica legati alla realizzazione di interventi finalizzati al risparmio energetico in ambito residenziale, terziario, industriale e nei trasporti. I risultati degli studi sono presentati in un Convegno Annuale, importante momento di contatto e comunicazione tra imprese del settore e policy maker.

Commenti
    Tags:
    heralucegasproject energy efficiency awardcesefpremio
    i più visti
    in evidenza
    Agostino Penna vince Tale e Quale Pronostico di Affari azzeccato

    MediaTech

    Agostino Penna vince Tale e Quale
    Pronostico di Affari azzeccato


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.