A- A+
Economia
Inps: stretta sulle malattie per gli statali: oltre 300mila controlli

In arrivo la stretta sulle malattie per gli statali. A partire dal primo settembre le visite mediche fiscali passeranno dalle Asl all'Inps, anche per dipendenti pubblici. Il numero dei controlli "sara' molto alto" ed "e' possibile" che il dipendente in malattia possa essere sottoposto al controllo anche piu' volte al giorno", ha spiegato il presidente dell'Inps, Tito Boeri.

A fronte degli oltre 6 milioni di certificati presentati nel 2015, dai circa 3 milioni di lavoratori pubblici, i controlli dovrebbero superare quota 300mila. Le risorse messe in campo sono 17 milioni di euro nella prima fase e, a regime, saranno destinati 50 milioni di euro l'anno.

Inps: Boeri, controlli mirati visite fiscali deterrente per abusi

 "Controlli piu' efficaci saranno un deterrente contro il comportamento opportunistico". E' quanto ha affermato il presidente dell'Inps, sottolineando che "impariamo guardando all'esperienza e ai fattori di rischio. Sappiamo che possono esserci abusi o comportamenti opportunistici (in prossimita' dei giorni feriali)". Con un sistema di Data Mining vengono elaborate serie storiche di decine di milioni di eventi di malattia e sulla base di criteri, individuati su base statistica, e selezionati quotidianamente gli eventi piu' probabilmente passibili di riduzione della prognosi. Per questo motivo ha sottolineato Boeri la scelta di dove mandare i medici "non e' casuale".

Inps: Boeri, reperibilita' visite fiscali 7 ore anche nel privato

"Riteniamo che sia importante armonizzare le fasce di reperibilita'" tra pubblico e privato per le visite fiscali e "la strada giusta" e' "andare verso l'ampia reperibilita'": attualmente le fasce di reperibilita' prevedono quattro ore giornaliere per i lavoratori del settore privato e sette ore per quelli del settore pubblico (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18). "Abbiamo bisogno del decreto che dovra' fissare le fasce di reperibilita'", un passo " importante per aumentare l'efficienza dei nostri controlli. Fasce di reperibilita' diverse tra pubblico e privato - sottolinea Boeri - comportano il fatto che la gestione delle visite non puo' essere davvero uniforme". Per Boeri questa armonizzazione "dovrebbe andare verso l'adozione di fasce attualmente presenti nel settore pubblico che permetterebbe, inoltre, di colmare il divario che c'e' con gli altri paesi".

Inps: Boeri, con polo unico visite fiscali garantita uniformita'

"Tra poco piu' di 36 ore prendera' il via il polo unico per le visite mediche di controllo e voglio sottolineare proprio il termine 'unico' in quanto questa iniziativa ci permettera' di garantire maggiore uniformita' di gestione delle visite fiscali su tutto il territorio nazionale".  "Abbiamo forti asimmetrie all'interno del territorio nazionale addebitabili alla assenza di una amministrazione unica. Passando dalla situazione attuale a una situazione con unica amministrazione Inps che accentra informazioni - ha spiegato Boeri - ci aspettiamo di migliorare l'efficienza dei controlli e di garantire un servizio per cittadini piu' uniforme in tutto il territorio nazionale".

"Vorremmo sottolineare - ha aggiunto - che noi facciamo tutto questo a vantaggio di tutti i dipendenti pubblici" in quanto "la raccolta di informazioni su malattie acute dei dipendenti ci permette di imparare tanto sui fattori di rischio che colpiscono i lavoratori. Impedire che la malattia degeneri evita che si trasformi in malattia croniche o invalidita', consentendo anche di risparmiare". Altro elemento sottolineato dal presidente dell'Inps e' la trasparenza: "ce ne sara' molta di piu' sulle visite fiscali e le informazioni saranno a disposizione del datore di lavoro, ma anche a disposizione dell'opinione pubblica", ha detto Boeri. A partire da gennaio 2018, infatti, sara' disponibile l'osservatorio statistico sul polo unico che verra' aggiornato trimestralmente e riguardera' sia il comparto pubblico sia quello privato con le differenziazioni per il territorio nazionale, per genere e classi di eta'.

 

Tags:
inpsvisite fiscalistatali malattiatito boeri

in vetrina
Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

Diletta Leotta: "Gol dell'anno? Voto Brignoli. E il Contadino cerca moglie..."

i più visti
in evidenza
Da Picasso all'arte islamica in Iran Jaca Book, ecco i libri in uscita

Novità editoriali

Da Picasso all'arte islamica in Iran
Jaca Book, ecco i libri in uscita

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Rimini Street Food, la prima guida ai cibi di strada, sbarca in televisione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.