Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Intesa fa il bis sul private. Dopo Londra, Messina pensa a New York

Secondo indiscrezioni, il gruppo guidato da Carlo Messina sta valutando l'opzione di allargare il polo del risparmio gestito anche oltre Oceano, partendo da New York

intesa san paolo

Intesa starebbe studiando l'ipotesi di portare il private banking anche a New York. Il progetto, che è per ora ancora in fase di verifica preliminare, sarebbe quello di offrire alla clientela italiana residente negli Usa l'opportunità di utilizzare i servizi di private banking del gruppo con tutti i relativi vantaggi legati a investimenti e loro proprietà in Italia.

Il modello, scrive Milano Finanza, è evidentemente quello lanciato con grande enfasi a Londra lo scorso anno, e rientra nel complessivo programma di rafforzamento del gruppo sul fronte del wealth management, parte di quel polo del risparmio gestito che è un grande driver dei conti nell'ultimo biennio del gruppo guidato da Carlo Messina.

Se e quando il progetto americano venisse approvato la strada per un lancio effettivo sarebbe sicuramente lunga, viste le autorizzazioni necessarie, ma è probabile che la banca stia studiando le dimensioni del mercato di riferimento ovvero degli italiani residenti negli Usa con redditi alti che già utilizzano le strutture di private banking di istituti americani e europei. Ovvero si sta cercando di stabilire se esista un mercato potenziale di sufficienti dimensioni da giustificare il lancio di una struttura ad hoc.


Condividi su

Il giornale fatto da voi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
Il video più apprezzato

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it