A- A+
Economia
Investindustrial, Bonomi si prende anche Morgan.L'auto piace al private equity

Il Mandarin Capital Partners di Alberto Forchielli ha invece rilevato nel marzo 2016 col fondo Mcp II, si disse per una cifra attorno ai 12 milioni, il 27% della torinese Marval, fino a quel momento controllata dalla famiglia Marchiando rimasta nel capitale come socio di minoranza. Azienda di nicchia specializzata nella lavorazione meccanica di particolari per il comparto automotive, Marval vantava e vanta tuttora un portafoglio clienti che spazia da Fca a Lamborghini e Brembo per prodotti come testate cilindri, scatole cambio e forcelle.

FCA Plants Melfi 02 ThePlant 05c Montaggio
 

Nell’ottobre 2018 le quote del fondo di Forchielli sono poi state rilevate da Hat Orizzonte Sgr (attraverso il fondo Technology & Innovation) e dal Fondo Italiano d’Investimento. Quadrivio Private Equity III, fondo che fa capo all’omonima Sgr controllata da Alessandro Binello e Walter Ricciotti, ha invece comprato nell’ottobre 2017 il 60% di Tfm Holding, a cui fa capo Tfm Automotive & Industry, tra i leader europei nella produzione di componenti meccanici di precisione di alta gamma per i settori automotive, oil&gas e biking fondata nel 1969 a Padova da Paolo Marcolin.

Guardando a fondi esteri, l’americano Sun Capital Partners ha puntato sulla tedesca Flabeg (un produttore di vetri e display per auto) e sulla francese Flexitech, il principale progettista e fornitore globale di prodotti per tubi freno ad alta qualità per l’industria automobilistica.

Dei “big”, tra il 2013 e il 2015 Bain Capital aveva completato un’acquisizione da 2 miliardi di dollari circa, quella di TI Automotive, per poi costituire un polo europeo nella distribuzione di pneumatici rilevando società come Fintyre in Italia e Reiff in Germania. Nel novembre dello scorso anno ha infine acquisito la partecipazione di maggioranza del distributore statunitense di gomme aftermarket e ricambi DealerTire, subentrando a Lindsay Goldberg Llc che era entrata in DealerTire a fine 2014. Un altro colosso del private equity come KKR ha invece rilevato per 4,5 miliardi di dollari nel 2017 la giapponese Calsonic Kansei, uno dei principali fornitori mondiali di componenti automobilistici quali sistemi di cockpit, termici, di scarico e prodotti elettronici avanzati usati tra l’altro dal gruppo Nissan Motor.

La stessa Calsonic Kansei ha poi rilevato l’anno successivo Magneti Marelli dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles (Fca) per 6,2 miliardi di euro. Nel frattempo KKR era impegnata, tra l’altro, a completare l’acquisizione delle attività relative a componenti automobilistici del gruppo coreano Ls Automotive (che tra i suoi clienti ha Hyundai Motor, Continental e Delphi) per 943 milioni di dollari.

Insomma: che si tratti di operazioni relative a produttori di nicchia o grandi marchi, italiani o mondiali, il settore automotive continua da anni ad attrarre l’interesse dei capitalisti di ventura e dei loro fondi di private equity. Cosa non inusuale, trattandosi di un comparto industriale maturo che richiede oltre che adeguate competenze tecniche anche capitali consistenti per cercare di sfruttare economie di scala o per sostenere piani di espansione ambiziosi.

Luca Spoldi

Commenti
    Tags:
    investindustrialandrea bonomimorgancharmeidea alternative investmentsmontezemolokkrbain capital
    in evidenza
    Eva Henger 'guarda avanti' E la foto del suo LATO B...

    Ashley Graham nuda al 100%

    Eva Henger 'guarda avanti'
    E la foto del suo LATO B...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

    Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.