A- A+
Economia
La carica dei quasi 54mila aspiranti navigator

Sono stati 3.194 i partecipanti alla prova mattutina del primo giorno dedicato alla selezione dei navigator per il Reddito di cittadinanza. Lo riferisce Anpal Servizi, precisando che oggi - alla Fiera di Roma - l'affluenza dei candidati attesi è stata del 35% rispetto agli 8.980 che erano ammessi ai test in programma al mattino. Le prove continuano nel pomeriggio e proseguono domani e dopodomani, per la selezione dei 2.980 profili idonei a ricoprire le posizioni previste da Anpal Servizi nel piano di distribuzione dei navigator per ciascuna zona d’Italia elaborato con l’obiettivo di uniformare gli standard dei servizi per l’impiego su tutto il territorio nazionale. L’incarico di collaborazione ottenuto dal navigator ha durata fino al 30 aprile 2021 e un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute per l’espletamento dell’incarico. Il navigator - spiega Anpal Servizi - sarà la figura centrale dell’assistenza tecnica fornita ai Centri per l’impiego, selezionata e formata per supportarne i servizi e per integrarsi nel nuovo contesto caratterizzato dall’introduzione del Reddito di cittadinanza. 

Da oggi e fino a giovedì, la Fiera di Roma ospita il concorso per aspiranti navigator, la figura introdotta con il reddito di cittadinanza che si occuperà di aiutare i beneficiari del sussidio a trovare un lavoro. Attesi 53.907 candidati per 2.980 posti previsti da Anpal Servizi nel piano di distribuzione dei navigator per ciascuna zona d'Italia.

L'incarico di collaborazione ottenuto dal navigator durerà fino al 30 aprile 2021 con un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro, oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese di viaggio, vitto e alloggio.

COSA PREVEDE LA PROVA - La prova selettiva dei navigator consiste in un test a risposta multipla composto da massimo 100 quesiti sulle seguenti materie: cultura generale, quesiti psicoattitudinali, logica, informatica, modelli e gli strumenti di intervento di politica del lavoro, reddito di cittadinanza; disciplina dei contratti di lavoro, istruzione e formazione, regolamentazione del mercato del lavoro, economia aziendale.

IL CANDIDATO MEDIO - Il candidato medio è donna, proviene dal Sud e ha in tasca una laurea in Giurisprudenza. All’analisi dei dati disponibili, infatti, spicca che il 73% degli ammessi è di genere femminile, proveniente per la gran parte da Regioni meridionali, il 31% in possesso di una laurea in Giurisprudenza, circa la metà con età tra i 30 e i 40 anni. In termini assoluti, le candidate donne ammesse al test risultano 39.528; dal Sud arrivano in 29.193, per la gran parte da Campania (9.420), Sicilia (8.580) e Puglia (4.960), prevalentemente con lauree in Giurisprudenza (16.953), Psicologia (12.080) e Scienze economico-aziendali (7.242), in una fascia d’età fino a 40 anni per 41.291 aspiranti navigator.

In Campania c’è il maggior fabbisogno di navigator (471) con la sola provincia di Napoli che ne prevede 274. Segue la Sicilia con 429 posti, di cui 125 a Palermo e 100 a Catania. Al Nord c’è la Lombardia con 329 navigator, di cui 76 a Milano e 50 a Brescia, mentre nel Centro Italia è il Lazio la Regione che ha maggiore necessità di copertura, con 273 operatori, 195 nella provincia di Roma.

 

 

Commenti
    Tags:
    navigatornavigator concorso
    i più visti
    in evidenza
    Faceapp, l'app che invecchia Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO

    Costume

    Faceapp, l'app che invecchia
    Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Furti auto: le auto a noleggio piacciono di più

    Furti auto: le auto a noleggio piacciono di più

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.