A- A+
Economia
La Perla, aumento di capitale. Gli olandesi iniettano 23 milioni di euro

Aumento di capitale per La Perla. La Perla Fashion Holding conferma in una nota un aumento di capitale di 23 milioni di euro. Il consiglio di amministrazione ha approvato l'emissione di nuove azioni ad investitori esterni, sulla base di una valutazione del patrimonio netto di 450 milioni di euro, pari a 5.111.111 nuove azioni.

 Nel febbraio 2018 il grande marchio di lingerie made in Italy La Perla è stato ceduto da Silvio Scaglia alla società d'investimento olandese Sapinda Holding, che fa capo al finanziere Lars Windhorst

Da sei mesi è guidato dal Ceo Pascal Perrier. Fondata nel 1954 da Ada Masotti, La Perla si è affermata come un brand del lusso a livello internazionale, grazie alla sua capillare presenza in 150 negozi monomarca in tutto il mondo ed ai suoi flagship store presenti nelle principali città in America, Europa, Middle-Est ed Asia. Con il suo headquarter a Londra, La Perla impiega oltre 1.500 persone in tutto il mondo.

 

Commenti
    Tags:
    la perla
    i più visti
    in evidenza
    Raffaella Fico, tacchi a spillo ... e lato B da urlo. LE FOTO

    Pedron topless. Gallery delle Vip

    Raffaella Fico, tacchi a spillo
    ... e lato B da urlo. LE FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford: svelata la nuova Puma Titanium X

    Ford: svelata la nuova Puma Titanium X

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.