A- A+
Economia
Legge di Bilancio, Boccia: partita da flat tax per impresa e lavoro
LaPresse


Quali sono le priorità di Confindustria per la Legge di Bilancio?
"Per noi l'importante è che si abbandonino logiche elettorali per cominciare a misurarsi su mission precise in favore del Paese. Mission che mettano al centro dell'attenzione il lavoro, a partire dai giovani, e che non aggravino il debito pubblico. Dobbiamo tendere verso una società inclusiva, che usi la crescita per ridurre i divari e contrastare la povertà. Per fare questo dobbiamo incoraggiare le imprese a investire, liberare risorse pubbliche per grandi, medie e piccole infrastrutture - che sono il collante tra centri e periferie, città e città, l'Italia e il mondo -, ridurre le tante criticità che ancora abbiamo sulla strada dello sviluppo".

Crede che flat tax e reddito di cittadinanza siano conciliabili o teme che le due cose, insieme alla riforma Fornero sulle pensioni, possano mettere a rischio i conti pubblici?
"Dipende dal tempo che ci diamo per raggiungere tutti questi obiettivi. Se vogliamo fare tutto e subito è chiaro che i conti pubblici non terranno. Se invece ci diamo un arco temporale di cinque anni, dell'intera legislatura, allora è possibile graduare le azioni partendo da una flat tax in favore dell'impresa e del lavoro per far riprendere l'economia. Una volta consolidata la crescita sarà possibile affrontare gli altri punti del contratto di governo. Nelle condizioni in cui siamo non è consigliabile fare altro deficit ed aumentare il debito".

Tags:
legge di bilanciovincenzo boccia
i più visti
in evidenza
Renzo Arbore ad Affaritaliani.it "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

Spettacoli

Renzo Arbore ad Affaritaliani.it
"Mi rivedo in Fiorello e poi.."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.