A- A+
Economia
Leonardo: il Cda nomina Alessandro Profumo nuovo Amministratore Delegato
Alessandro Profumo, nuovo amministratore delegato di Leonardo.

Il Cda nomina Alessandro Profumo nuovo Amministratore Delegato di Leonardo


Il Consiglio di Amministrazione di Leonardo, riunitosi a seguito dell’Assemblea degli Azionisti, ha confermato al Presidente Giovanni De Gennaro, al quale spetta la rappresentanza legale della Società ai sensi di legge e di Statuto, le attribuzioni relative alle aree dei Rapporti Istituzionali, della Sicurezza, dell’Internal Audit di Gruppo e gli ha assegnato la sovrintendenza all’attuazione delle regole di governo societario con riguardo all’integrità dei comportamenti aziendali e al contrasto alla corruzione. Nella medesima riunione il Consiglio ha attribuito al Dott. Alessandro Profumo la carica di Amministratore Delegato, conferendogli tutte le relative attribuzioni per la gestione unitaria della Società e del Gruppo. 

 

 

Leonardo: il Cda nomina Alessandro Profumo nuovo Amministratore Delegato. Le parole del neo Ad 

 

 

Il dott. Alessandro Profumo ha dichiarato “Sono onorato dell’incarico che mi è stato assegnato e ringrazio gli azionisti e il Consiglio di Amministrazione per la fiducia che mi è stata accordata. Sono consapevole della grande responsabilità che comporta guidare una realtà come Leonardo, campione dell’alta tecnologia e ai vertici del settore Aerospazio, Difesa e Sicurezza nel mondo. Da sempre, nel nostro Paese, Leonardo ha saputo attrarre e coltivare i migliori talenti tecnico ingegneristici e, per mantenere l’eccellenza di prodotti e tecnologie, dovrà valorizzare questa sua capacità, in Italia come all’estero. La competizione internazionale si basa sempre più sul capitale umano, sulla conoscenza e sulla capacità di entrare in sintonia con i propri clienti, fornendo loro soluzioni sostenibili e adatte alle loro richieste, insieme ad una forte attenzione alla solidità finanziaria ed economica. Leonardo è oggi un’azienda solida, con tutte le caratteristiche necessarie per competere al meglio sui mercati globali rafforzando il posizionamento nei vari settori.” 

 

 

 

Valutazione di indipendenza e nomina Lead Independent Director 

 

 

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre accertato la sussistenza dei requisiti di indipendenza, ai sensi di legge e del Codice di Autodisciplina, in capo a tutti gli Amministratori non esecutivi (Guido Alpa, Luca Bader, Marina Elvira Calderone, Paolo Cantarella, Marta Dassù, Dario Frigerio, Fabrizio Landi, Silvia Merlo e Marina Rubini), ad eccezione del Presidente Giovanni De Gennaro (in conformità a quanto previsto dal menzionato Codice), in quanto esponente di rilievo della Società, nonché dell’Amministratore Antonino Turicchi, in virtù del suo rapporto di lavoro con il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Si segnala che all’atto del deposito delle liste i suddetti Amministratori indipendenti si sono dichiarati in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina. La Società risulta pertanto ampiamente in linea con l’indicazione del Codice che prevede, per gli emittenti appartenenti all’indice FTSE-Mib, la presenza di almeno un terzo di Amministratori indipendenti. Nella propria valutazione il Consiglio ha adottato gli stessi parametri e criteri  applicativi contemplati dal Codice di Autodisciplina e recepiti nel Regolamento consiliare. Il Collegio Sindacale ha positivamente verificato la corretta applicazione di tali criteri, nonché delle procedure di accertamento adottate dal Consiglio. Il Consiglio di Amministrazione ha quindi proceduto alla nomina del Lead Independent Director nella persona dell’Amministratore Paolo Cantarella.

 

 

Leonardo: il Cda nomina Alessandro Profumo nuovo Amministratore Delegato. I numeri del Gruppo

 

 

Leonardo è tra le prime dieci società al mondo nell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza e la principale azienda industriale italiana. Operativa da gennaio 2016 come one company organizzata in sette divisioni di business (Elicotteri; Velivoli; Aerostrutture; Sistemi Avionici e Spaziali; Elettronica per la Difesa Terrestre e Navale; Sistemi di Difesa; Sistemi per la Sicurezza e le Informazioni), Leonardo compete sui più importanti mercati internazionali facendo leva sulle proprie aree di leadership tecnologica e di prodotto. Quotata alla Borsa di Milano (LDO), al 31 dicembre 2016 Leonardo ha registrato ricavi consolidati pari a 12 miliardi di euro e vanta una rilevante presenza industriale in Italia, Regno Unito e USA. 

Tags:
leonardoalessandro profumo amministratore delegatoalessandro profumo amministratore delegato leonardo
in vetrina
Barbara D'Urso regina della tv. Chi è la donna che ha stregato gli italiani

Barbara D'Urso regina della tv. Chi è la donna che ha stregato gli italiani

i più visti
in evidenza
Il segreto per la convivenza? L’ordine. E niente ospiti a casa

Costume

Il segreto per la convivenza?
L’ordine. E niente ospiti a casa

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi e-tron: debutta il primo SUV 100% elettrico

Audi e-tron: debutta il primo SUV 100% elettrico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.