A- A+
Economia
Manager: Marchionne, Cairo e Descalzi i preferiti dal web

Manager: Marchionne, Cairo e Descalzi i preferiti dal web

Al primo posto Sergio Marchionne, che scalza dalla vetta Urbano Cairo e terzo l'Ad di Eni Claudio Descalzi. E' la classifica di 'Manager nel Web', realizzata da Reputation Manager. "La situazione politica attuale, l'innovazione e i risultati in Borsa sono stati il motore che ha guidato i movimenti in classifica. Le attivita' dei Top Manager e gli equilibri politici non sono mai stati cosi' intrecciati. Oggi, spesso, sono proprio queste grandi figure imprenditoriali a colmare la distanza tra lo Stato e i cittadini" dichiara Andrea Barchiesi, CEO di Reputation Manager. Marchionne conquista 1,8 punti rispetto al mese precedente, totalizzando un punteggio di 74,6. Le notizie relative ai risultati finanziari di FCA, i progetti per il futuro del Gruppo - con l'avvio della produzione di modelli elettrici con Maserati e la produzione di un nuovo crossover targato Ferrari - e il secondo posto di Vettel al GP d'Austria hanno contribuito alla crescita della sua web reputation. Le voci - puntualmente smentite dal diretto interessato - di una possibile discesa in politica del Manager a capo del Centro Destra, hanno inoltre animato il dibattito estivo sul web. Urbano Cairo perde una posizione e 3,9 punti in classifica, arrivando a un punteggio di 72,6, principalmente per la diminuzione del volume di contenuti che lo riguardano, dovuto probabilmente alla pausa estiva. 

Sale dalla quarta alla terza posizione Claudio Descalzi, grazie a una crescita di 4,8 punti. I motivi di questa crescita reputazionale oltre ad essere il riflesso delle buone performance finanziarie di Eni, dei piani di sviluppo futuri (trasformare l'azienda petrolifera in leader della chimica verde) sono legati anche al nuovo ruolo che la societa' del cane a sei zampe sta ricoprendo in Italia, definita dal presidente Mattarella: "Il motore degli interessi strategici dell'Italia nel mondo". Anche il web premia quindi l'innovativa visione di Descalzi, che consente all'Eni di tornare a rappresentare uno dei volani dell'economia italiana. Due Manager hanno guadagnato tre posizioni rispetto al mese precedente. Si tratta di Remo Ruffini, Presidente e AD di Moncler, che conquista l'ottava posizione grazie ai contenuti digitali relativi al successo in Borsa del marchio e ai risultati finanziari positivi che, come ha ricordato lo stesso Ruffini, hanno portato al quattordicesimo trimestre di crescita consecutiva a doppia cifra. Il secondo e' il fondatore di Banca Mediolanum, Ennio Doris, che si posiziona al decimo posto grazie soprattutto all'innovazione tecnologica (Apple Pay disponibile per i clienti Mediolanum) e al lancio dei Pir per le piccole e medie imprese.

Tags:
managermarchionnecairodescalzi
in vetrina
Juventus, Cristiano Ronaldo clamoroso: fuori dal podio del Pallone d'Oro 2018

Juventus, Cristiano Ronaldo clamoroso: fuori dal podio del Pallone d'Oro 2018

i più visti
in evidenza
Dieta rivoluzionaria, dura 1 giorno E intanto sfama chi ne ha bisogno

Cronache

Dieta rivoluzionaria, dura 1 giorno
E intanto sfama chi ne ha bisogno

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Black Friday di Fiat e Lancia, 4 giorni speciali

Black Friday di Fiat e Lancia, 4 giorni speciali

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.