A- A+
Economia
Manovra, alta tensione Tria-Di Maio. M5S smentisce: nessun pressing
Foto IPA

"In manovra ci aspettiamo 10 miliardi per il reddito di cittadinanza o chiederemo le dimissioni del ministro Tria". E' quanto hanno detto oggi all'Ansa fonti qualificate del M5s, commentando il dibattito interno al governo in vista della legge di bilancio. Il tema tiene banco tra i parlamentari pentastellati, che sottolineano l'importanza della misura, bandiera M5s. "Se vogliamo tutelare prima gli italiani - dichiara il vicepresidente della commissione Lavoro Davide Tripiedi - la prima cosa da fare e' il reddito di cittadinanza".

M5S smentisce: nessun pressing

 

"Risulta infondata la notizia secondo cui il M5s avrebbe esercitato pressioni sul ministro Tria, anche in riferimento a sue possibili dimissioni". E' quanto è stato successivamente reso noto  dal Movimento 5 stelle. Alta tensione, insomma, tra Tria e Di Maio sul reddito di cittadinanza. 

 

MANOVRA: RENZI, TRIA NON GLI FARA' TOCCARE PALLA

 

Per la legge di Bilancio "Tria non gli farà toccare palla e loro spenderanno molto sul web in annunci. Racconteranno che il reddito di cittadinanza è il Reddito di inclusione del governo Gentiloni, che la tassa per il commercio è l'Iri pensata da Nannicini. Saranno terribilmente capaci di inventarsi chissà quale storia". Lo ha detto Matteo Renzi nel corso di una diretta Facebook.

Commenti
    Tags:
    manovratriadi maioreddito cittadinanza

    i più visti
    in evidenza
    Il fatto della settimana Toninelli visto dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Toninelli visto dall'artista

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

    Lamborghini Urus ST-X Concept, il primo SUV nato per correre

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.