A- A+
Economia
Banca Mediolanum, 3 milioni alle start-up. Investimento in United Ventures

Continua l'impegno di Banca Mediolanum per sostenere l’economia italiana. L'istituto ha infatti intrapreso una nuova iniziativa per la crescita e l'innovazione affiancandosi a United Ventures, fondo di venture capital che investe in imprese innovative tecnologiche italiane.

Focalizzato su investimenti nel settore Consumer Internet, Software e Mobile, il fondo United Ventures supporta imprenditori che hanno l’obiettivo di ridefinire big industries, grazie a business model scalabili e innovativi e a un approccio technology-driven. Con dieci società attualmente in portafoglio, United Ventures punta ad investire circa 60 milioni di euro in oltre 20 società, seguendo e supportando professionalmente le fasi di sviluppo.

Questo nuovo impegno di Banca Mediolanum, che Ennio Doris ha quantificato in un investimento di 3 milioni, a beneficio di un progetto allineato con le strategie di rilancio dell’imprenditoria italiana si inserisce e segue diverse iniziative di recente intraprese dalla Banca, sulla scia della medesima filosofia volta a supportare e sostenere la crescita e lo sviluppo di diversi settori italiani, essenziali e imprescindibili per il rilancio complessivo del Paese. In particolare, “Riparti Italia” è stata l'iniziativa lanciata a settembre 2013 a favore del settore edilizio, con la previsione della ristrutturazione degli immobili di proprietà a condizioni vantaggiose. “Flessibile Sviluppo Italia” è invece il progetto avviato nel dicembre 2013 a favore delle piccole e medie imprese italiane: in pratica un fondo flessibile che investe esclusivamente in obbligazioni e in azioni di PMI italiane promettenti, con l’obiettivo di fornire alle società una diversificazione delle fonti di finanziamento alternative al tradizionale canale bancario e a un costo inferiore.

Per Ennio Doris, Presidente di Banca Mediolanum: “United Ventures è un’iniziativa che valorizza l’imprenditoria, le idee e le tecnologie attraverso l’appoggio, con finanziamento e con strumenti gestionali ed organizzativi, a start-up con grande potenziale innovativo e in settori chiave per l’economia italiana”.

“Banca Mediolanum e United Ventures condividono il valore dell’imprenditoralità, che necessita di capitale di rischio e coraggio per far crescere le aziende del nostro Paese” afferma Massimiliano Magrini, Co-Founder e Managing Partner di United Ventures. “Per lo sviluppo del Venture Capital nel nostro Paese sono necessari investitori Istituzionali con una visione positiva dei processi di innovazione e degli strumenti necessari a supportarlo. Banca Mediolanum fa parte del gruppo di investitori istituzionali che consentono a United di svolgere il proprio ruolo di Fondo Leader in Italia specializzato nella tecnologia digitale”.

Tags:
united venturesmediolanumbanca mediolanum
in vetrina
ROYAL BABY VALE 100 MILIONI il figlio di Meghan Markle e Harry ROYAL BABY NEWS

ROYAL BABY VALE 100 MILIONI il figlio di Meghan Markle e Harry ROYAL BABY NEWS

i più visti
in evidenza
Sexy autostop: è la nota tennista? Svelato il giallo. ECCO LE FOTO

Sport

Sexy autostop: è la nota tennista?
Svelato il giallo. ECCO LE FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata

Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.