A- A+
Economia
Mps derisking: ceduti crediti deteriorati per circa 340 mln

Banca Monte dei Paschi di Siena prosegue il suo percorso di derisking e conclude ulteriori 4 operazioni di cessione di crediti deteriorati per circa 340 milioni di euro. Gli accordi si sommano a quelli recentemente realizzati con Illimity Bank (31 luglio) e con un’affiliata di Cerberus Capital Management L.P. (1° agosto) e portano a quasi 1,5 miliardi di euro i non performing exposures (NPE) complessivamente ceduti dalla Banca nelle ultime due settimane.

I deal conclusi riguardano, in particolare, la cessione di crediti in sofferenza misti secured e unsecured per complessivi 137 milioni di euro e tre operazioni su crediti unlikely to pay prevalentemente secured, per 202 milioni di euro, su portafogli di Banca Mps e Mps Capital Services.

La conclusione di questi accordi rappresenta un ulteriore e significativo passo avanti  nel processo di accelerazione del derisking previsto dal Piano di Ristrutturazione 2017-2021 e nel rispetto degli impegni presi con la Commissione Europea.

Commenti
    Tags:
    mpsderiskingmps crediti deteriorati
    i più visti
    in evidenza
    Heidi Klum, Taylor Mega e poi... Tutti i topless da urlo (e non solo)

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    Heidi Klum, Taylor Mega e poi...
    Tutti i topless da urlo (e non solo)


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.