A- A+
Economia
Nexi, debutto martedì in Borsa: flottante al 35,6%

In attesa del debutto domani sul mercato principale di Piazza Affari, Nexi comunica i risultati definitivi del collocamento privato riservato investitori istituzionali. Il flottante sarà pari al 35,6% del capitale sociale, incrementabile fino al 40,9% a seguito dell'eventuale esercizio della greenshoe concessa da Mercury UK.

Nel dettaglio, nell'ambito del collocamento istituzionale, sono state collocate, a un prezzo pari a 9 euro per azione, 256.915.812 azioni, di cui: 158.510.758 poste in vendita da Mercury UK, inclusive delle 33.510.758 azioni oggetto dell'opzione di over-allotment; 20.627.277 azioni poste in vendita da Banco Bpm, Banca Popolare di Sondrio, Banca di Cividale, Credito Valtellinese e Iccrea Banca; e 77.777.777 azioni rivenienti da un aumento di capitale di Nexi, con esclusione del diritto di opzione.

Ad esito del collocamento istituzionale Mercury UK deterrà il 62,6% del capitale sociale totale (il 57,3% del capitale sociale in caso di integrale esercizio dell'opzione greenshoe).

Commenti
    Tags:
    nexicollocamento nex
    i più visti
    in evidenza
    Larissa come mamma Fiona May Europei Under 20, oro nel lungo

    Atletica

    Larissa come mamma Fiona May
    Europei Under 20, oro nel lungo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Maserati: i SUV Levante Trofeo e GTS in vendita in Italia

    Maserati: i SUV Levante Trofeo e GTS in vendita in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.