A- A+
Economia
Nexi: in 9 mesi i ricavi salgono a 718,4 mln; Ebitda +19,2%


La società di pagamenti Nexi ha chiuso i primi nove mesi del 2019 con ricavi per 718,4 milioni, in crescita del 5,6% anno su anno (la percentuale salirebbe al 6,8% al netto dellla cessazione di contratti a zero margine provenienti da recenti acquisizioni). Aumenta la marginalità del gruppo: l'Ebitda è cresciuto a 368,5 milioni (+19,2%), di cui 135,6 milioni registrati nel terzo trimestre.

Il Consiglio di Amministrazione di Nexi S.p.A. riunitosi in data odierna ha approvato i risultati finanziari consolidati al 30 settembre 2019, che confermano il solido trend di crescita operativa e finanziaria del gruppo. Nei primi nove mesi del 2019, il Gruppo Nexi ha registrato un EBITDA pari a € 368,5 milioni, evidenziando una crescita organica del 19,2% a/a grazie alla solida crescita dei ricavi e al continuo focus sulla riduzione dei costi e sull’efficienza operativa supportati dai continui investimenti in sviluppo e tecnologia. A seguito di tali positivi sviluppi in termini di performance operativa del Gruppo, l’EBITDA Margin nei primi nove mesi del 2019 è stato pari al 51%, in espansione di ~6 p.p. rispetto al livello registrato nello stesso periodo dello scorso anno. In particolare, nel terzo trimestre 2019 il Gruppo Nexi ha registrato un EBITDA pari a € 135,6 milioni, +18,0% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. 

Nei primi nove mesi del 2019, i Ricavi sono pari a € 718,4 milioni, in crescita del 6,8% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni (+5,6% a/a crescita nominale). Nel terzo trimestre 2019, i ricavi del Gruppo hanno proseguito il loro trend di crescita attestandosi a € 251,1 milioni (+6,7% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni, +5,5% a/a nominale). 

A livello di segmenti di mercato in cui opera il Gruppo Nexi, nei primi nove mesi dell'anno sono stati registrati i seguenti risultati:

Merchant Services & Solutions, che rappresenta il 48% dei ricavi complessivi del Gruppo, ha registrato ricavi pari a € 347,7 milioni, in crescita del 8,3% rispetto allo stesso periodo del 2018 al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni (+6,1% a/a nominale). Sono state gestite 2.612 milioni di transazioni, in crescita del 11,5% a/a, per un valore pari a € 192,1 miliardi (+4,6% a/a), sostenuto dalla crescita dei volumi sui circuiti internazionali (+10.9% a/a). L’e-commerce registra un’accelerazione dei volumi particolarmente significativa, con un valore delle transazioni in crescita del 18% a/a. In riferimento al terzo trimestre, l’area ha registrato ricavi pari a € 124,1 milioni (+7,7% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni, +5,6% a/a nominale). Nel terzo trimestre sono state gestite 937 milioni di transazioni (+10,9% a/a) per un valore pari a € 68,9 miliardi (+3,8% a/a);

Cards & Digital Payments, che rappresenta il 40% dei ricavi complessi del Gruppo, ha registrato ricavi pari a € 286,0 milioni, in crescita del 7,3% rispetto allo stesso periodo del 2018. Sono state gestite 1.884 milioni di transazioni, in crescita del 9,8% a/a, per una valore pari a € 149,5 miliardi (+4,0% a/a). Risultati positivi ottenuti in particolare anche grazie alla continua espansione dei volumi sui circuiti internazionali (+10.9% a/a). In riferimento al terzo trimestre, l’area ha registrato ricavi pari a € 98,2 milioni (+6,5% a/a). Nel terzo trimestre sono state gestite 663 milioni di transazioni (+9,6% a/a) per un valore pari a € 52,2 miliardi (+3,4% a/a);

Digital Banking Solutions, che rappresenta il 12% dei ricavi complessivi del Gruppo, ha registrato ricavi pari a € 84,7 milioni, sostanzialmente allineati allo stesso periodo dell’anno precedente (-0,3% a/a, pari a -0,3 milioni di ricavi) al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni (-1,6% a/a nominale). Il terzo trimestre ha registrato il ritorno alla crescita dell’area, grazie alle nuove iniziative e al venir meno del sopra citato effetto del consolidamento bancario, con ricavi pari a € 28,8 milioni (+3,3% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni, +1,8% a/a nominale).

Nei primi nove mesi del 2019, i Costi ammontano a € 349,9 milioni, in riduzione del 3,8% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni (-5,7% a/a nominale), nonostante il livello degli investimenti in competenze e innovazione resti tra i più alti del settore. Questo trend positivo si registra grazie alla continua attenzione ai costi, le sinergie legate alle recenti acquisizioni e ai primi risultati rivenienti dall’implementazione della strategia IT. 
Inoltre si evidenzia che l’impatto positivo sui Costi operativi derivante dall’introduzione del principio contabile IFRS 16 è stato pari € 9,3 milioni nei primi nove mesi del 2019.
Si segnala inoltre che le iniziative annunciate sono in linea rispetto al piano di realizzazione previsto. 
I Costi nel terzo trimestre ammontano a € 115,5 milioni, in riduzione del 4,1% a/a al netto della cessazione di alcuni contratti di rivendita hardware a zero margine provenienti dalle recenti acquisizioni (-6,2% a/a nominale).

Al 30 settembre 2019 la Posizione Finanziaria Netta gestionale è pari a € 1.517 milioni rispetto a 2.454 milioni di fine 2018 grazie al contributo dell’IPO e alla generazione di cassa di periodo.


 

Loading...
Commenti
    Tags:
    nexinexi businessbilancio nexiricavi nexinexi ebitda
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Francesca Cipriani, lato B nuovo 'Glutei alla Jennifer Lopez'

    Ferragni, sotto l'orsetto niente. FOTO

    Francesca Cipriani, lato B nuovo
    'Glutei alla Jennifer Lopez'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Si rinnova l’appuntamento con gli “Alfa Action Days”:

    Si rinnova l’appuntamento con gli “Alfa Action Days”:

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.