A- A+
Economia
Pensioni, a febbraio cambia ancora la data dei pagamenti pensioni

Pensioni, a febbraio cambia ancora la data dei pagamenti pensioni


Pensioni, dal febbraio come prevede il decreto Milleproroghe, l'Inps fissa i pagamenti alla prima giornata bancabile. A farlo sapere è stato lo stesso istituto di previdenza sociale con una nota dopo alcune segnalazioni da parte di diversi pensionati che lunedì 2 gennaio non avevano ricevuto la pensione.


Pensioni, a febbraio cambia ancora la data dei pagamenti pensioni. Ecco il calendario per i pensionati


Le date di pagamento delle prestazioni pensionistiche per l'anno 2017 per le Poste, per le quali anche il sabato è considerato bancabile, e per le banche: 1 febbraio, 1 marzo, 1 aprile (3 per le banche), 2 maggio, 1 giugno, 1 luglio (3 per le banche), 1 agosto, 1 settembre, 2 ottobre, 2 novembre, 1 dicembre.


RIFORMA PENSIONI, APE E RITA: COME FARE RICHIESTA


In tema di pensioni anticipate, il lavoratore che vuole accedere alla RITA deve passare dall'Inps, ottenendo la certificazione per l'accesso all'APE. Occorre utilizzare il sistema pubblico di identità digitale (SPID). Quindi la documentazione va inviata al fondo pensione, che effettuerà le verifiche sulla posizione e darà la rendita. Per RITA non servono ulteriori decreti attuativi, quindi vale quanto già indicato all'interno dell'ultima LdB2017.


PENSIONI, APE AZIENDALE


Pensioni offrono nel menù oltre a RITA anche l'APE aziendale, che annulla il costo dell'operazione per il lavoratore grazie al contributo dell'impresa. I requisiti? Identici a quelli legati all'uscita volontaria, ma c'è anche la possibilità di un accordo con il datore di lavoro che ha facoltà di concedere una cifra concordata tra le parti, purché non sia inferiore alla contribuzione volontaria per tutta la durata dell'anticipo. La dote bisogna versarla all'Inps in un'unica soluzione. Va sottolineato che non ci sono vincoli nell'importo massimo erogabile attraverso il contributo aziendal. L'accordo con il datore di lavoro può prevedere un aumento utile a sterilizzare completamente il costo del prestito pensionistico.


Pensioni, niente adeguamento pensionistico nel 2017


Non ci saranno adeguamenti alle pensioni nel 2017. A definirlo è l’Inps che, in una circolare, spiega come il decreto del ministero dell’Economia “stabilisce che la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l’anno 2016 è determinata in misura pari a 0,0 dal 1° gennaio 2017, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l’anno successivo”.


Pensioni: Fnp Cisl, bene Poletti su restituzione 0,1%


"Apprendiamo con grande soddisfazione la decisione del ministro Poletti di aver predisposto un emendamento al Decreto Milleproroghe per evitare che i pensionati debbano restituire lo 0,1% della rivalutazione delle pensioni avuta nel 2015". E' il commento del segretario generale della Cisl Pensionati, Gigi Bonfanti, alle dichiarazioni del ministro Poletti riguardo l'intenzione di non voler procedere al recupero delle somme nel corso del 2017. "Una decisione di buonsenso - conclude Bonfanti - che permette di non togliere risorse ai pensionati e rimanda tale operazione a condizioni economiche piu' rosee per il nostro Paese".

Tags:
pensioniriforma pensionipensioni notiziepensioni ultime notizieultime news pensionipensioni cosa cambiapensioni novitàpensioni cosa cambia 2017pensioni cosa cambia nel 2017pensioni quattordicesimanews su pensioninovità sulle pensionipensioni riforma newspensionati novitàape pensionipensioni apeape riforma pensioniriforma pensioni aperita pensionipensioni ritarita riforma pensioniriforma pensioni ritaape aziendale
in vetrina
Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA

Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA

i più visti
in evidenza
MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS

GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI
ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Maserati: i SUV Levante Trofeo e GTS in vendita in Italia

Maserati: i SUV Levante Trofeo e GTS in vendita in Italia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.