A- A+
Economia
Pensioni, Ape e APE SOCIAL: riparte la RIFORMA PENSIONI

Pensioni, Ape e APE SOCIAL: riparte la RIFORMA PENSIONI


Pensioni si riparte. Anche se l’evoluzione del quadro politico potrebbe provocare prossimamente un nuovo stop. Governo e sindacati si sonjo rivisti per fare il punto sullo stato della fase attuativa delle misure contenute nell’ultima legge di bilancio: dall’attuazione dell’Ape al rafforzamento delle quattordicesime. Sul tavolo anche lo snodo chiave dell’accordo siglato nel settembre dello scorso anno: la cosiddetta “fase 2” da far decollare a partire dal 2018. Tema sensibile per i sindacati. Che in prima battuta vogliono che non ci siano restringimenti delle platee concordate per il decollo delle misure previste dalla fase 1 (a cominciare da quelle sull’Anticipo pensionistico) e che venga rispettata in modo preciso la tempistica per il varo dei decreti attuativi.


Pensioni, Camusso: Incontro importante. Cisl: Confronto su governance Inps


"È stato un incontro metodologico ma importante, perché di rinvio in rinvio non si iniziava mai la discussione. Abbiamo definito come chiudere la fase 1 con la stesura dei decreti applicativi delle norme contenute nella legge di bilancio e abbiamo definito una serie di incontri su Pensioni e lavoro. Abbiamo sollecitato il ministro ad aprire un confronto sul tema della governance dell'Inps". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, dopo l'incontro sul tema Pensioni avuto con il ministro del Lavoro Giuliano Poletti oggi a Roma. Per la leader Cisl Annamaria Furlan "è stato confermato il metodo che ci ha portato al verbale di accordo, un metodo positivo e vincente: dopo 3 anni di richieste vediamo infine all'ordine del giorno il tema della governance dell'Inps".


Pensioni, Poletti: Piano lavoro con sindacati, fissati tre incontri a marzo


"Il metodo che ha portato al verbale di intesa e' sempre valido e proseguira'. Lo ha affermato il ministro del Lavoro, Giuliano *Poletti*, dopo un inconro con i sindacati su tema Pensioni. "C'è un piano di lavoro condiviso" con tre appuntamenti. Il primo appuntamento, fissato il 1 marzo sarà dedicato ai decreti attuativi sull'Ape volontaria e l'Ape sociale (la fase 1, ndr)", ha spiegato. Gli altri due appuntamenti, che dovrebbero essero il 9 e il 23 marzo, riguarderanno sulla fase due delle Pensioni a partire dai giovani e su politiche attive, ammortizzatori e lavoro. Il ministro ha poi confermato l'impegno a far partire l'anticipo pensionistico da maggio.

Tags:
pensioniriforma pensioniapeape pensioniape riforma pensioniape socialape social pensioniape social riforma pensioniriforma pensioni ape socialriforma pensioni aperiforma pensioni 2017riforma pensioni newspensioni news
Loading...
in vetrina
VANESSA INCONTRADA SEXY. "FEMMINA SUBLIME". MARCUZZI SENZA REGGISENO. FOTO

VANESSA INCONTRADA SEXY. "FEMMINA SUBLIME". MARCUZZI SENZA REGGISENO. FOTO

i più visti
in evidenza
Taylor Mega lato B da urlo La modella fa gol in bikini. VIDEO

Influencer manda il web in delirio

Taylor Mega lato B da urlo
La modella fa gol in bikini. VIDEO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel: di… Corsa, destinazione futuro

Opel: di… Corsa, destinazione futuro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.