A- A+
Economia
Pensioni, Di Maio: PENSIONI D'ORO un ricordo. Nodo ricalcolo. PENSIONI news

"Pensioni d'oro, tra poco quelle senza i contributi versati saranno solo un ricordo". Con un post su Facebook, Luigi Di Maio, torna a difendere uno dei cavalli di battaglia della maggioranza, una misura di "equita'" che punta a eliminare "circa 200mila privilegi". Il vicepremier e ministro insiste sul ricalcolo contributivo alla base del provvedimento ma la bozza che circola solleva dubbi tra chi intravede non un ricalcolo ma un taglio lineare permanente.

PENSIONI D'ORO, GLI INTERVENTI SU CHI PERCEPISCE UN ASSEGNO SOPRA I 4 MILA EURO

Di Maio interviene per smontare un articolo di Repubblica in cui si parla di "caos tecnico e politico" a proposito del taglio alle pensioni d'oro. La misura e' contenuta in una proposta di legge depositata in Parlamento la settimana scorsa e sara' incardinata alla ripresa dei lavori per poi procedere in parallelo con la manovra, coi pentastellati intenzionati a garantirne un iter accelerato a Montecitorio. La proposta porta la firma dei capigruppo di M5s e Lega e prevede un ricalcolo per chi percepisce una pensione superiore a 4 mila euro con un risparmio che andra' a vantaggio delle pensioni minime.

PENSIONI D'ORO, SCONTRO SULLE MODALITA' DEL RICALCOLO

Sulle modalita' del ricalcolo pero' si accende lo scontro. "Il nostro ricalcolo - spiega Di Maio su Facebook - si basa su un calcolo oggettivo ed un principio: quanto i pensionati dovrebbero prendere di pensione in base ai loro contributi versati. Semplicemente equita'". "Nessuna bufala", replica a stretto giro Repubblica. E perplessita' arrivano dal mondo dell'alta dirigenza. Di Maio, afferma Giorgio Ambrogioni, presidente dell'organizzazione sindacale Cida, "non ha letto la proposta di legge presentata alle Camere qualche giorno fa e che non parla di ricalcolo in base ai contributi versati, ma di un taglio secco in base all'eta' anagrafica in cui sono andati in pensione" i soggetti interessati dal provvedimento.

Il progetto di legge, spiega il quotidiano diretto da Mario Calabresi, "non calcola la differenza tra contributi versati e contributi ricevuti, ma si limita a ricalcolare l'eta' della pensione di vecchiaia secondo una tabella calcolata oggi sulle speranze di vita attuali, compiendo cosi' una penalizzazione sul metodo retributivo". Quello sulle pensioni e' argomento caldissimo di un'estate gia' rovente di suo. Contro la componente grillina del governo Conte anche il 'fuoco azzurro'.

Per Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia, infatti, il ddl sulle pensioni d'oro "rischia di far sembrare la Fornero il paradiso in terra", una proposta che "prepara una macelleria sociale". Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini, capigruppo di FI di Camera e Senato, sottolineano un'annunciata "campagna d'autunno contro i pensionati" secondo una "logica punitiva" riferendosi al piu' ampio intervento sulle pensioni che si profila in vista della manovra.

PENSIONI, QUANTO USCITO FINORA

Pensioni, QUOTA 100? "ERA MEGLIO L'APE. PERCHE'..." Cesare Damiano all'attacco - Pensioni news

Pensioni Quota 100 ultime notizie - "Quota 100, pura propaganda", spiega Cesare Damiano (PD) sulla misura che il governo Lega-M5S vuole introdurre. Mandano in 'pensione' l'APE. Le 'formule' che si usano in politica, "vanno utilizzate in modo appropriato, altrimenti si riducono con l'essere un puro strumento di propaganda. È come il caso di Quota 100: se ha come requisito di base un'età anagrafica di 64 anni, oltre a restringere la platea dei potenziali fruitori, è meno vantaggiosa dell'Ape che parte dai 63 anni di età. Se a questo si aggiunge un ventilato ricalcolo contributivo a partire dal 1996 per chi dovesse utilizzare la Quota, saremmo di fronte a un cospicuo taglio dell'assegno pensionistico". Da quella data a oggi "sono passati 22 anni, che rappresentano più della metà della vita contributiva di un normale lavoratore. La mia proposta della scorsa legislatura, che Salvini ha affermato di condividere, considerava un taglio dell'assegno pensionistico del 2% per un massimo di 4 anni di anticipo della pensione: all'epoca si ragionava di 66 e 7 mesi-62 e 7 mesi. Una cosa ben diversa". La legge di Bilancio, conclude, "sarà la prova del nove per un Governo alla disperata ricerca di coperture finanziarie, che non ci sono, per mantenere le numerose promesse elettorali".

Pensioni, si apre il confronto sull'accesso flessibile. RIFORMA PENSIONI NEWS

PENSIONI: CISL "GOVERNO APRA CONFRONTO SU REGOLE ACCESSO FLESSIBILE" - "Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". E' quanto sottilinea il Segretario Confederale della Cisl Ignazio Ganga, responsabile della previdenza. "Abbiamo ritenuto importante sintetizzare alcuni punti che abbiamo riportato in un volantino rispetto ai quali si rende necessario un lavoro di approfondimento con il Governo", aggiunge il sindacalista. In particolare la Cisl ritiene debbano essere discussi al piu' presto: - nuove regole di accesso piu' flessibile al pensionamento; - l'individuazione di ulteriori professioni che per loro gravosita' dovranno prevedere deroghe alle norme sull'aspettativa di vita; - la necessita' di predisporre una formula a sostegno della previdenza dei piu' giovani; - la valorizzazione del lavoro di cura, in considerazione del cambiamento in atto nel Paese delle condizioni epidemiologiche e sociali che incidono sull'invecchiamento della popolazione; - il tema del riadeguamento al costo della vita delle pensioni in essere, prevedendo per le stesse una reale azione perequativa; - la riproposizione a sostegno dei lavoratori esodati di una nuova salvaguardia, unitariamente alla proroga della cosiddetta "opzione donna" che, pur non trovando riscontro nel "contratto del governo del cambiamento", dovranno essere ricompresi nelle misure della prossima legge di stabilita'. "La Cisl pone questi quesiti al Governo, fiduciosa che al piu' presto gli stessi possano essere portati al confronto tra le parti per trovare le giuste soluzioni condivise", ha concluso Ganga.

PENSIONI, 158mila pensionati nel mirino del governo. PENSIONI NEWS

Pensioni, 100mila tagli? No di più, infatti.. (continua)

PENSIONI,  pensioni minime e sociali su con i tagli degli assegni d'oro. - PENSIONI NOTIZIE

Come verranno utilizzati i soldi risparmiati con i tagli delle 150mila pensioni... (continua)

Pensioni, non solo quota 100. Aumento di 330 euro sulle pensioni minime. E poi... RIFORMA PENSIONI NEWS

Pensioni bollenti. A settembre si muoveranno i primi passi concerti verso la riforma pensionistica. Lega e Movimento 5 Stelle, alla ripresa dell'attività parlamentare partiranno dalle (continua)

Pensioni, ultimatum sindacati: Quota 100, quota 41, opzione donna... PENSIONI NEWS 

Pensioni, Cgil al governo: dalle parole ai fatti, confronto con i sindacati. "Il tema della previdenza e quello di una riforma complessiva che superi la legge Fornero sembrano (continua)

Pensioni, quota 100? Prima 100...mila pensioni (d'oro) tagliate RIFORMA PENSIONI NEWS

Pensioni, far partire quota 100 costerà quattro miliardi. Intanto si inizia con il taglio di 100 mila assegni previdenziali oltre (continua)

PENSIONI, QUOTA 100 MA CON PENALIZZAZIONI: strategia. Riforma pensioni news

Quota 100 SI', MA... Il governo è determinato a realizzare la sua riforma pensioni, però, come raccontato nei giorni scorsi (vedi sotto), sta cercando il modo di far quadrare i conti.  Quindi (continua)

PENSIONI, TAGLI A SETTEMBRE. L'ANNUNCIO DI LUIGI DI MAIO - Riforma pensioni news

Pensioni d'oro: a settembre arrivano i tagli. La proposta di legge sulla riduzione degli assegni pensionistici più alti, ha annunciato il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro Luigi Di Maio in diretta dagli studi di Agorà Estate, sarebbe infatti (continua)

Pensioni, Quota 100? "Mancano i soldi". Ecco perché. Riforma pensioni news e il rebus per trovare la quadra

Il governo vuole Quota 100 e difficilmente si può credere che non si farà. Però al momento i conti non tornano. Stando alle recenti stime Inps, avviare quota 100 con (continua)

PENSIONI, QUOTA 100? RISCHIO ETA' PENSIONABILE A 67 ANNI NEL 2019 - RIFORMA PENSIONI NEWS

Quota 100 si farà con tutta probabilità. Ma nel frattempo, se restassero così le cose, dal 2019 i requisiti pensionistici subiranno un incremento di 5 mesi, a causa dell’adeguamento all’aspettativa di vita. L’età pensionabile sarà di 67 anni. E serviranno 43 anni e 3 mesi di contributi previdenziali (42 anni e 3 mesi per le donne) per poter accedere alla pensione anticipata, indipendentemente quindi dall’età anagrafica. Tutto ciò se non dovessero esserci interventi legislativi. E' ragionevole pensare che comunque si rivedrebbe il meccanismo di adeguamento dei requisiti pensionistici all’aspettativa di vita. O comunque che verranno fatti correttivi.

PENSIONI, Di Maio e i nuovi tagli. Nel mirino i provilegi dei sindacalisti. PENSIONI NEWS

Pensioni, Di Maio: «Interverremo sui privilegi dei sindacalisti». Ecco la nuova crociata di Luigi Di Maio nella riforma pensionistica (continua)

Pensioni - Quota 100 e APE: rischio incompatibilità? La risposta Pensioni news

Pensioni, quanti dubbi che devono ancora essere chiariti. Uno dei principali riguarda la compatibilità tra QUOTA 100 e l'Ape (Anticipo pensionistico). Quest'ultimo (continua)

Pensioni - Quota 100, Quota 41 (o 42...) e Bonus Part Time: le ultime. Pensioni news

Le ultime dal Palazzo sulla riforma pensioni sembrano convergere sulla QUOTA 100 (con vincoli nell’età di accesso pensionistica e nell’importo del futuro assegno) dal nuovo anno e l'addio all'Ape Sociale. Con Quota 41/Quota 42 (c'è chi l'ha battezzata Quota 41 ... e mezzo) in una seconda fase. Ad ogni modo andiamo a riepilogare la situazione delle pensioni e gli scenari nel medio periodo.

Pensioni, Quota 100 ma non solo. BONUS PART TIME. I VANTAGGI. Pensioni news

Pensioni,  si parla tanto di quota 100 (in arrivo con il nuovo anno e Ape Social archiviata), ma intanto (continua)

Pensioni, Quota 100. Di Maio rivela: "La riforma va..." PENSIONI NEWS

Pensioni-Quota 100: avanti senza indugi. Il Governo sta avviando l’impostazione della legge di Bilancio per la riforma della legge Fornero con (leggi qui)

Pensioni, Brambilla: 'Quota 100 a 64 anni e stop Ape Sociale' - PENSIONI NEWS

L'esperto di previdenza della Lega, Alberto Brambilla, ha confermato la volontà di fermare l'Ape Sociale e di avviare, al suo posto, quota 100 (pensione a 64 anni di età e 36 anni di versamenti contributivi). Brambilla ha ricordato che l'Ape Sociale costa allo Stato quasi due miliardi all'anno (1,8). A fine 2018 dovrebbe giungere al capolinea, lasciando dunque spazio a quota 100  che non sarà limitata solo alle quindici mansioni gravose dell'Ape Social ma di cui tutti potranno beneficiare. Conferma anche sui tagli previsti alle pensioni più alte o pensioni d'oro. I termini dei tagli? Brambilla ha ricordato la posizione M5S sul ricalcolo degli assegni dai 4mila euro in su ma vede al momento come ipotesi più prevedibile il contributo di solidarietà che piace alla Lega.

Pensioni, non solo quota 100. DENUNCIA CHOC DI SALVINI. Pensioni news

Salvini denuncia un miliardo di euro in assegni sociali per gli immigrati in ricongiungimento. E un pensionato siciliano racconta che... (prosegui)

Pensioni, Salvini in tackle su Tito Boeri (Inps): "Bufala che costa troppo toccare la Fornero". Riforma pensioni news

Salvini, parlando poi del presidente dell’Inps Tito Boeri, il ministro ha aggiunto che “è una bufala che costa troppo toccare la Fornero, è falso che c’è bisogno di immigrati per fare certi lavori ed è falso che c’è bisogno di più immigrati per pagare le pensioni degli italiani. Boeri chiede x mila immigrati per pagare le pensioni e quella è una c…ta”.

Pensioni, Salvini: "Pensioni minime più alte, ecco come". Riforma pensioni news

Salvini parla del piano per alzare le pensioni minime. "Stiamo cercando il modo di andare a tagliare quelli che sono sprechi evidenti per reinvestirli nelle pensioni più basse, anche il taglio delle pensioni d'oro sono soldi da risparmiare per andare a reinvestirli nelle pensioni più basse".

Pensioni, Quota 100 con clausole e paletti. Riforma pensioni news

Pensioni Quota 100 il rebus prosegue sulla famosa formula (somma di età e contributi necessari per andare in pensione) che vorrebbe introdurre il governo Lega-M5S a partire da gennaio 2019. Tra le ipotesi c'è la possibilità di clausole per contenere i costi. In primis il limite di 64 anni come età minima per andare in pensione. Quota 100 non per tutti dunque. Per capirci: chi ha 63 anni di età e 37 di contributi dovrà lavorare un altro anno prima di andare in pensione. Sì a 64+36. E da lì a 65+35 e così via.

Pensioni  quota 41? Al momento è Quota 42. Riforma pensioni news

Pensioni quota 41? Pare sembre più sfumata (l'idea sarebbe comunque per il 2020). Più delinata l'ipotesi al momento di quota 42. Ossia 42 anni di contributi per andare in pensione a prescindere dall’età. Sia Di Maio che Salvini vorrebbero arrivare a introdurre Quota 41 (o meglio: 41 anni e 5 mesi di contributi per la pensione), ma per far tornare i conti il governo valuta la possibilità di innalzare di un anno il requisito.

Pensioni quota 100 e quota 41 i dubbi di Boeri. Riforma pensioni news

Il Presidente dell’INPS Tito Boeri ha manifestato più volte dei dubbi sia su Quota 100 che su Quota 41 in tema di pensioni: secondo i suoi colacoli costerebbero troppo e andrebbero a danneggiare ulteriormente l’occupazione giovanile.

Pensioni quota 100 e superbonus: come funziona. Ma è un'ipotesi. Riforma pensioni news

Una parte del governo ha pensato al superbonus per limitare l'adesione a quota 100. Ossia: il lavoratore decide di non andare in pensione e guadagna un aumento in busta paga che non sarebbe tassato, consentendoglidi guadagnare circa il 33% in più di stipendio. Si eviterebbe un esodo di chi ha raggiunto quota 100 e potrebbe andare anticipatamente in pensione. Ma sul tema superbonus non tutti sono d'accordo e resta un'ipotesi al momento.

PENSIONI E CALO TASSE: SALVINI SULLA MANOVRA

"Gli italiani ci hanno votato per stare meglio: per andare in pensione all'età giusta e per pagare meno tasse rispetto alla follia di oggi. Questo faremo cercando di rispettare vincoli e regole come quella del 3 percento inventate a tavolino. Se dovremo per il bene degli italiani superare qualcuno di questi vincoli, per noi non sarà un problema". Lo afferma il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, dopo aver donato il sangue nella sede Avis di Milano. La manovra economica del prossimo autunno "dovrà essere di crescita, essere coraggiosa, nuova, diversa da quella degli ultimi anni. Già da quest'anno - aggiunge il ministro - ci dovranno essere segnali concreti, a prescindere dalla situazione economica internazionale, sulle pensioni, sulle tasse, sul lavoro e su Equitalia". MI provvedimenti economici "dovranno entro quest'anno dare un segnale di tendenza e quindi dovremo almeno cominciare le riforme che ci siamoimpegnati a fare", conclude Salvini.

Pensioni, quattordicesima: assegni anche a settembre. Ecco a chi. 14ESIMA PENSIONI NEWS

 

Tags:
pensioninovità pensionipensioni d'oronodo ricalcolo pensioni d'oroscontro lega-m5s pensioni

i più visti
in evidenza
"Dogman" candidato dell'Italia Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Spettacoli

"Dogman" candidato dell'Italia
Garrone in corsa per l'Oscar 2019

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Il Motor Show cambia e diventa Motor Show Festival

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.