A- A+
Economia
Piazza Affari chiude a +1,03%. Spread poco moso
L'ingresso della Borsa di Milano in Piazza Affari.

Le Borse europee, timide nella prima parte della seduta in attesa di notizie sul fronte dazi, hanno accelerato in scia a Wall Street e hanno chiuso sui massimi di giornata dopo che il presidente americano Donald Trump ha smentito la stampa cinese e ha detto che incontrera' il vicepremier cinese Liu He venerdi' alla Casa Bianca. Proseguono dunque i colloqui tra Stati Uniti e Cina, mentre sembrava che la delegazione cinese fosse ripartita da Washington in anticipo sul programma a causa di divergenze sulla cessione di tecnologia e know-how sensibili. L'accelerata di industriali, banche e auto ha cosi' messo le ali ai principali indici continentali: Piazza Affari ha chiuso a +1,03%, Parigi a +1,27%, Francoforte a +0,58%, Madrid a +1,2% circa e Londra a +0,2% circa, piu' lenta a causa dei timori sulla Brexit. Ben comprato il comparto lusso, con lo sprint di Lvmh (+5,3% a Parigi), dopo i buoni dati sulle vendite dei primi nove mesi.

A Piazza Affari la migliore e' stata Pirelli (+4,31%), seguita a breve distanza dagli altri titoli dell'auto (Fca +2,83%, Cnh Industrial +3,64%). Sono andate bene anche i finanziari, con Unicredit (+4%) in prima fila: da segnalare in giornata le parole del Ceo Mustier su tassi negativi e riduzione Npl. In coda le utility e Amplifon (-2,1%). Comparto energetico sostenuto dal rialzo del petrolio dopo che l'Opec ha fatto sapere che, a fronte di una riduzione delle stime sulla domanda globale, durante la riunione di dicembre saranno prese in considerazione "tutte le opzioni", comprese piu' significative riduzioni dell'output (+1% il Wti a novembre e +0,6% il Brent a dicembre). Sul mercato valutario, l'euro risale e vale 1,007 dollari (1,1012 in avvio e 1,098 ieri), mentre contro yen vale a 118,835 (118,36 all'apertura e 117,92 ieri). Il dollaro/yen e' a 107,957 e sterlina in rialzo dell'1% dopo le dichiarazioni del premier britannico e di quello irlandese su una possibile soluzione sul problema del confine nord-irlandese, punto rovente dei negoziati sulla Brexit. Spread BTp-Bund poco mosso: ha chiuso a 154 punti

Commenti
    Tags:
    borsa milano spread
    i più visti
    in evidenza
    Agostino Penna vince Tale e Quale Pronostico di Affari azzeccato

    MediaTech

    Agostino Penna vince Tale e Quale
    Pronostico di Affari azzeccato


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Volkswagen T-Roc R: il crossover da… pista!

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.