A- A+
Economia
Pil, Italia ferma anche nel 2020. Governo fragile come il precedente

E' "improbabile" che l'economia italiana nel 2020 crescera' piu' di quella dell'anno in corso, anche perche' la nuova coalizione di governo "presenta gli stessi problemi e fragilita' dell'esecutivo precedente". E' una fosca previsione quella di Oxford Economics sull'economia italiana per il prossimo anno. "Il Pil italiano e' cresciuto dello 0,1% nel terzo trimestre, oltre le attese ma in linea con i tre precedenti - scrivono gli analisti in un report sull'Italia - sebbene l'economia stia avanzando, la mancanza di un crescita solida creera' piu' di qualche mal di testa al governo Pd-M5s, in particolare per quanto riguarda la legge di bilancio 2020" che "mettera' alla prova la fragilita' intrinseca della coalizione di maggioranza". Nel complesso, secondo Oxford Economics, "e' improbabile che i risultati economici nel 2020 siano molto diversi da quelli deboli del 2019, con una crescita del Pil in entrambi gli anni solo leggermente superiore allo zero". Per gli analisti "il contesto politico italiano resta molto volatile, con le recenti elezioni regionali che dimostrano come il sostegno alla Lega rimanga molto elevato (circa il 35%).

Governo: Oxford Economics, spread alto e se vince Lega ancora piu' su - Lo spread in Italia e' in rialzo ma andra' peggio se si andra' a elezioni e vincera' la Lega. E' la previsione di Oxford Economics che in un report sull'Italia osserva: "Il rischio principale per l'attuale governo italiano e' che potrebbe rivelarsi solo temporaneo. La nostra previsione parte da questo e vede un aumento dello spread per il prossimo anno. Ma, se ci saranno nuove elezioni nei prossimi mesi che apriranno la strada a un governo della Lega, lo spread salira' ancora di piu' avvicinandosi ai livelli del 2018".

Ue: Oxford Economics, Germania evita recessione ma prospettive deboli - La Germania ha evitato la recessione, con il +0,1% del Pil messo a segno nel III trimestre, ma le prospettive economiche dell'Eurozona restano deboli. La previsione e' di Oxford economics, secondo cui "le incertezze legate alla Brexit, alla politica commerciale statunitense e a un mix di strategie politiche sbagliate frenera' ulteriormente le prospettive di crescita della regione". Le altre buone notizie arrivate dalla Germania, si legge nel report di Oxford economics, come l'indice Zew che ha segnalato un recupero del sentiment economico per i prossimi mesi dopo il tracollo di ottobre (l'indice e' risalito a -2,1 punti dai -22,8 di ottobre) "solo in parte colmano il gap con altri scenari cupi". Pertanto, spiegano gli analisti, "siamo dubbiosi che i dati sulle Pmi dell'Eurozona della prossima settimana riceveranno una spinta considerevole. Inoltre, anche un moderato aumento delle Pmi indicherebbe una magra prospettiva di crescita per il IV trimestre, in linea con le nostre stime". C'e' poi un riferimento alla Bce, con Christine Lagarde che "ha intrapreso la sua mission per rinsaldare lo spaccato board" della Banca centrale, che "in settimana inizia la sua revisione delle strategie di politica monetaria. E' probabile che ci sara' una pausa. Ma la Bce potrebbe ritrovarsi presto sotto i riflettori poiche' la crescita contenuta potrebbe erodere le pressioni esterne sui prezzi nel 2020 e la Germania per evitare la recessione cerchera' di mantenere il suo margine in materia di politica fiscale".

Loading...
Commenti
    Tags:
    pil italia governo spread lega salvini
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Regno Unito, vittoria di 'BoJo' E la rete si scatena. FOTO

    Esteri

    Regno Unito, vittoria di 'BoJo'
    E la rete si scatena. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

    Lo sportivo GLA completa la gamma suv di casa Mercedes

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.