A- A+
Economia
Porti, tra Italia e Ue scoppia la guerra contro la tassazione fiscale

I porti italiani scendono in campo contro l'Europa. Rea di applicare costi ingiustificati sulle concessioni, penalizzando gli scali tricolori a vantaggio di quelli del Nord Europa. L'allarma, riportato oggi dalla Stampa, viene direttamente dal presidente di Assoporti, Zeno D'Agostino.

Il fatto è che Bruxelles ha accusato gli scali italiani di non versare le tasse dovute per le concessioni, cosa che invece fanno al Nord. Per tutta risposta l'associazione ha ricordato come ad oggi sugli enti portuali gravano tasse per 100 milioni, che costringono le autorità ad alzare i costi del diporto del 30/40%, con il pericoli di far fuggire gli armatori.

 

Tags:
portiue

in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

i più visti
in evidenza
Editoria, addio a Inge Feltrinelli "I libri sono tutto, sono la vita"

Culture

Editoria, addio a Inge Feltrinelli
"I libri sono tutto, sono la vita"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.