A- A+
Economia
Repower premia l’innovazione: 50mila euro alla start up vincitrice

Il Premio Speciale Repower è un riconoscimento espresso in servizi con un controvalore di 50mila euro, di cui la start up vincitrice potrà beneficiare presso la sede di Repower di Milano per la durata di tre mesi.

Dal riutilizzo del latte ai tessuti realizzati con la polvere di marmo, dall’intelligenza artificiale applicata alla relazione col cliente alla fabbrica diffusa di stampanti in 3D: le sei start up finaliste del Premio Speciale Repower si sono presentate alla Triennale. Il Premio verrà poi consegnato al vincitore il 22 novembre a Roma, al Maxxi, nell’ambito dell’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto, il prestigioso riconoscimento, a livello europeo, per il mondo dell’innovazione.

Repower ha deciso di investire sull'innovazione perché è il filo rosso che lega i suoi prodotti e i servizi, dalla Ricarica 101 alla prima barca progettata full electric, dalle soluzioni digitali per il driver elettrico alla panchina di design per ricaricare le biciclette a pedalata assistita. Tutti tasselli di un mosaico che racconta un’idea di azienda consapevole del proprio ruolo nella società e che testimonia un modo di pensare fuori dagli schemi, come spiega ad Affaritaliani.it Fabio Bocchiola, AD di Repower Italia: "Affinacare le start up per noi è un'esperienza nuova. Non lo è invece l'investimento in innovazione, perché è nel nostro DNA. Nel 1904 abbiamo realizzato un impianto idroelettrico quando ancora non era utilizzata l'energia elettrica, per esempio. L'innovazione secondo noi è riuscire a rendere fruibile qualcosa che già c'è, è questa la differenza tra invenzione e innovazione. Siamo partiti anche noi come startup, mentre oggi abbiamo un miliardo di fatturato. Per questo ci appassioniamo a quelle realtà che si avvicinano con il cuore all'innovazione". 

Bocchiola Repower video
Bocchiola, Repower: "L'innovazione è nel DNA per questo sosteniamo le start up"

Il Premio Speciale Repower è assegnato nel contesto del Premio Gaetano Marzotto, un progetto nato con lo scopo di contribuire a creare una piattaforma dell’innovazione italiana e le condizioni ambientali per un cambio di paradigma, sostenendo la nascita di nuova impresa, come spiega ad Affaritaliani.it Margherita Marzotto, Presidente Progetto Marzotto: "Supportare le startup è importante perché dà fiducia e stimola le aziende a guardare al futuro e non la punta dei piedi. Un impegno che a che fare con la responsabilà rispetto al progresso e al miglioramento sociale". 

Margherita Marzotto video
Margherita Marzotto: "Il nostro Premio stimola le aziende a guardare al futuro"

Tra i sei finalisti che si sono presentati alla giuria, tre start up si rivolgono al mondo della sostenibilità e dell’innovazione dei materiali e tre della relazione con il cliente attraverso processi innovativi di comunicazione tra azienda e cliente. 

FILI PARI, un marchio che sviluppa e promuove materiali innovativi nel settore tessile nel rispetto dell'ambiente e del territorio, ha brevettato Veromarmo, un microfilm contenente polveri di marmo che utilizza lo scarto dei distretti lapidei italiani e trova applicazione come rivestimento nei settori moda, arredamento, automobilistico e trasporti. 

DUEDILATTE, startup che trasforma il latte proveniente dalle eccedenze casearie industriali in un tessuto di alta qualità̀, dalle straordinarie proprietà̀ benefiche. 

KRILL DESIGN, start-up che crea oggetti di design attraverso una rete di cinque milioni di stampanti 3D, presenti in mille città del mondo e centocinquanta paesi. Una vera e propria fabbrica diffusa, che produce nel luogo più vicino al consumatore, elevando il concetto di sostenibilità ambientale distribuita e favorendo la crescita delle economie locali.

INDIGO, una piattaforma SaaS (Software as a service) di Intelligenza artificale che sviluppa chatbot con l’obiettivo di aiutare le aziende ad automatizzare parte del customer care, semplificare l'esperienza d'acquisto ed ingaggiare gli utenti via chat. 

NAMU supporta le reti vendita di PMI e Corporate per incrementare le performance con soluzioni che generano e favoriscono le trattative commerciali per gli agenti.

USERBOT è startup specializzata nella progettazione e nello sviluppo di prodotti  basati su Intelligenza Artificiale con l’obiettivo di semplificare i processi e il lavoro degli operatori di Customer Service. L’utente finale interagisce con l’AI in linguaggio naturale, come se stesse conversando con un operatore umano, ricevendo risposte in pochissimi secondi.

Commenti
    Tags:
    repowerpremio repowerpremio marzottostart up
    i più visti
    in evidenza
    Lebron James, Serena Williams... Youtube, gli spot 2018 più visti

    Costume

    Lebron James, Serena Williams...
    Youtube, gli spot 2018 più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Debutta a Milano la nuova Mazda 3

    Debutta a Milano la nuova Mazda 3

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.