A- A+
Economia
Riforma pensioni, novità: più soldi per quelle sotto i mille euro mensili

PENSIONI BASSE, RAFFORZARE QUELLE SOTTO I MILLE EURO 

 

La legge di bilancio per il 2017 confermera' il taglio del 24% dell'Ires e rafforzera' le pensioni "sotto i mille euro mensili, come e' stato fatto per i lavoratori dipendenti". Lo afferma il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, anticipando i contenuti della legge di bilancio alla Festa dell'Avanti.

Nannicini prosegue: "Magari potra' essere rinnovato anche il bonus del 140% sugli ammortamenti per un orizzonte temporale piu' lungo. Possibile anche la riproposizione degli sgravi per il salario di produttivita'. Verra' irrobustito il fondo di contrasto alla poverta'. Il Governo dara' anche una risposta per rendere piu' flessibile l'uscita verso la pensione. Sul diritto allo studio universitario verranno aiutati i bisognosi e chi merita. La coperta e' corta - conclude Nannicini - ma le direttive di politica economica sono tre: competitivita', equita' sociale, ricerca e capitale umano".

Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera, spera che "il lavoro tra Governo e Parlamento sulla legge di bilancio porti a poche voci, per evitare eccessivi emendamenti. Noi chiediamo: misure di sviluppo, interventi sul sociale (pensioni e patto contro la poverta'), risorse per i contratti della PA, lotta all'evasione fiscale perche' nei 206 miliardi di economia sommersa c'e' anche una fetta della disoccupazione".

Marco Gay, Presidente dei giovani della Confindustria, afferma: "La Confindustria sa che la coperta' e' corta e quindi bisogna essere selettivi sulle richieste. Il superammortamento e' stato positivo. La detassazione degli utili investiti e' molto importante. Per le nuove assunzioni e' positivo l'abbattimento del cuneo fiscale".

Pia Locatelli, Presidente dei deputati Psi, ribadisce le richieste del partito: "Aumento delle pensioni minime, aiutare gli studenti meritevoli, piano casa con 75mila alloggi popolari, allungare il congedo di paternita' obbligatorio da due giorni a due settimane. L'Italia - conclude Locatelli - ha ancora il tasso di occupazione femminile fermo al 46%". Oreste Pastorelli, tesoriere del Psi, chiede soldi per i terremotati: "Le agevolazioni e gli incentivi per i terremotati hanno bisogno di soldi. L'Italia ha un tasso di urbanizzazione pari al 7% del territorio. La cementificazione ha rovinato l'Italia".



I TEMPI DELLA RIFORMA PENSIONI

 

+++ Pensioni: Nannicini, spero chiudere qualche giorno dopo 21/9 +++

Susanna Camusso, leader della Cgil, ritiene improbabile di poter chiudere sulle pensioni nel prossimo incontro del 21 settembre. Tommaso Nannicini, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, non le da' torto: "Siamo un po' lunghi - ha detto all'Agi Nannicini a margine della Festa dell'Avanti - ma spero comunque di poter chiudere qualche giorno dopo il 21".

Tags:
pensioni polettiriforma pensioni polettipensioni ministro polettiriforma pensioni ministro polettiapepensioni bassepensioni minimepensioni più soldi per chi

in vetrina
SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

SILVIA PROVVEDI LATO B E TOPLESS. Belen, Cecilia Rodriguez, Canalis... Gallery

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Conte visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Conte visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abarth Days 2018: il tour dello Scorpione

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.