Il ministro Poletti ad Affaritaliani: salario minimo anche in Italia

"E' ragionevolmente immaginabile che prima della metà del 2015 tutto ciò che è previsto nella legge delega possa essere fatto". Il ministro del Welfare Giuliano Poletti, intervistato da Affaritaliani.it, annuncia il via libera al salario minimo in Italia entro il mese di giugno del prossimo anno


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"E' ragionevolmente immaginabile che prima della metà del 2015 tutto ciò che è previsto nella legge delega possa essere fatto". Il ministro del Welfare Giuliano Poletti, intervistato da Affaritaliani.it, annuncia il via libera al salario minimo in Italia entro il mese di giugno del prossimo anno.

L'INTERVISTA

E' possibile l'introduzione per legge del salario minimo in Italia dopo il recente ok in Germania?
"E' possibile. Anche perché noi l'abbiamo previsto come possibilità nella legge delega. Naturalmente nella stessa legge delega abbiamo messo delle procedure e delle modalità necessarie perché è un tema molto delicato che deve essere inserito nel quadro della contrattazione del nostro Paese, che è una contrattazione molto diffusa e dove le parti sociali hanno una responsabilità importante. Quindi è una possibilità che è prevista ma è prevista secondo delle procedure definite che coinvolgono le parti sociali".

Quale potrebbe essere la cifra del salario minimo italiano?
"Non c'è nessuna previsione, perché in Europa ci sono moltissime fattispecie diverse. Ognuno lo ha usato secondo una sua logica e quindi fare delle previsioni non ha nessun senso".

E i tempi?
"Sul piano dei tempi noi pensiamo che la legge delega sia approvata certamente entro la fine dell'anno, forse anche novembre. E a quel punto abbiamo massimo sei mesi di tempo per l'approvazione dei decreti delegati. Quindi a quel punto è ragionevolmente immaginabile che prima della metà del 2015 tutto ciò che è previsto nella legge delega possa essere fatto".

Quindi per maggio-giugno del prossimo anno potremmo avere il salario minimo in Italia...
"Sì, se si deciderà in questo senso nella legge delega sì".

Smentisce la manovra correttiva in autunno?
"Basta ascoltare quello che dicono il presidente del Consiglio e il ministro dell'Economia. Non aggiungo e non tolgo nulla a quello che hanno già detto".


Condividi su
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

In Vetrina

In evidenza

salvini isoardi ape
L'opinione di Mediolanum

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it